News

Nel segno di Giulia Campioni: due bronzi San Miniato alla TRio 2016

martedì 8 Aprile 2014

Nel segno di Giulia Campioni: due bronzi San Miniato alla TRio 2016

SAN MINIATO, 08 aprile 2014 – E’ sempre nel segno di Giulia Campioni che la Canottieri San Miniato ritorna sui campi di gara nazionali. La nuova occasione è stata la combinata TRio 2016 tenutasi lo scorso fine settimana assieme al Meeting Nazionale per tutte le categorie.
 
Una gara nella quale i migliori atleti del giro azzurro si sono dati battaglia in vista della stagione internazionale ormai alle porte (il primo appuntamento è questo weekend con il Memorial d’Aloja), e Giulia era naturalmente inserita nel gruppo in virtù dello status di vicecampionessa mondiale Junior in carica sul quattro senza femminile.
 
Ancora Junior, Giulia ha buone speranze di entrare già nel giro delle Under 23, con le quali ha gareggiato nel corso della TRio, gara dove la giovane samminiatese si è messa in luce conquistando due bronzi nel quattro senza, il primo con la salernitana Carmela Pappalardo (Irno), la pugliese Elisa Carparelli (Monopoli 2005) e la fiorentina Lucrezia Fossi (Firenze), il secondo ancora con la biancorossa Fossi, con Sara Barderi del Pontedera e con Elisa Mapelli della Tritium.
 
Due bronzi che mettono fortemente in luce Giulia, che ora può mirare, oltre alla conferma tra le Junior, anche al debutto nell’Italia Under 23. Per Giulia a Piediluco anche un quinto e un settimo posto sull’otto e un sesto e un settimo in due senza.
 
Nel Meeting Nazionale invece il miglior risultato per il circolo giallorosso guidato dal presidente Enzo Ademollo è stato il quarto posto nel due senza Ragazzi femminile di Soraya Corsoni e Chiara Yahya. Le giovani samminiatesi, vicecampionesse d’Italia 2013 nel quattro senza Ragazzi femminile, sono state protagoniste di una grande gara, una delle più tirate dell’intero programma, che però non è bastata per salire sul podio. La vittoria infatti è andata all’equipaggio misto Limite/Nazario Sauro, nettamente primo, ma in ottica Campionati Italiani ciò che conta è che l’argento del Civitavecchia è a un secondo e mezzo mentre il bronzo del Flora di Cremona ad appena un secondo. Distacchi che con il lavoro e la compattezza dell’equipaggio possono essere facilmente colmati: per il Tricolore la San Miniato darà battaglia fino alla fine.
 
Da segnalare infine il quarto posto in finale B, decimo complessivo, di Andrea Dauria nel singolo Ragazzi, competizione che ha visto la via la bellezza di 59 equipaggi.
 

Ufficio Stampa Canottieri San Miniato

Nelle foto canottaggio.org: Giulia Campioni premiata con la medaglia di bronzo del quattro senza femminile; Soraya Corsoni (prima a sx) e Chiara Yahya prima della gara del due senza Ragazzi femminile.

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL