News

Gavirate su due fronti: un turbinio di emozioni e successi

domenica 13 Aprile 2014

Gavirate su due fronti: un turbinio di emozioni e successi

GAVIRATE, 14 aprile 2014 – Weekend all’insegna di forti emozioni quello che si è vissuto in Canottieri Gavirate, che si è vista impegnata su due fronti: a Piediluco per la regata internazionale del XXVIII Memorial d’Aloja e a Verceia per la regata regionale aperta. Al Memorial D’Aloja le gare si sono disputate sia nella giornata di sabato che nella giornata di domenica.

Sabato i risultati sono stati i seguenti:
Secondo posto per Omar Airolo, a bordo del quattro con LTA Para-Rowing, terzo posto nel 2 senza femminile di Veronica Calabrese e Ilaria Broggini, terzo posto per il quattro di coppia femminile di Lozza Veronica, quarto posto per Andrea Micheletti nel doppio Pesi Leggeri maschile, quarto posto nel doppio junior femminile con Federica Cesarini.
Micheletti con l’ ottimo risultato ottenuto domenica, ha sicuramente riscattato la prova di sabato, con un risultato di cui non si capiscono bene le cause.
Omar, Veronica C. e Ilaria confermano la loro performance, considerando l’ambizioso obiettivo, decisamente importante: i mondiali di categoria che sono decisamente alla loro portata.

Veronica L., merita una considerazione particolare poiché è appena entrata in un nuovo mondo e l’esperienza non si inventa… è questione di tempo.
Domenica invece i piazzamenti sono stati i seguenti: medaglia d’oro per Omar Airolo sul quattro con LTA Para-Rowing, primo posto per Andrea Micheletti nel doppio Pesi Leggeri maschile, quarto posto per Ilaria Broggini e Veronica Calabrese nel due senza junior femminile, quarto posto nel doppio junior femminile di Federica Cesarini, Lozza Veronica quinta classificata nel doppio pesi leggeri femminile.

La squadra rossoblù si è distinta particolarmente anche in occasione della regata regionale aperta che si è svolta a Verceia nella giornata di domenica 13 Aprile dove i nostri ragazzi hanno sfoggiato ottime prestazioni. “Siamo particolarmente soddisfatti perchè hanno dimostrato un buon spirito di squadra. Ricordiamo che l’ambiente della Valchiavenna e la splendida giornata di ieri hanno esaltato l’entusiasmo.” queste le parole del neo presidente della Canottieri, Giancarlo Pomati. Anche in questo caso i risultati sono stati straordinari: 12 le medaglie ottenute dai nostri mitici giovani atleti, di cui 5 d’oro, 4 d’argento e 3 di bronzo.

Primo posto per: Cesare Comodo e Luca Intini (doppio Cadetti maschile), Chiara Biolcati, Greta Schwartz, Matilde Sturaro e Cecilia Seclì (quattro di coppia allievi C femminile), Ludovica Mondini e Irene Scapolo (doppio allievi B1 femminile), Enea Tamborini (singolo 7,20 allievi B2 maschile), Cesare Comodo, Valentino Gallisto, Luca Gaspari, Luca Intini, Leonardo Macchi, Nicolas Volpicella e Binda Matti tim. (8 cadetti maschile, misto Corgeno e Arolo).

Seconda posizione per il singolo 7,20 cadetti maschile (Leonardo Macchi), singolo 7,20 allievi C maschile (Alberto Leonardi), doppio allievi B2 femminile (Matilde Barison e Simona Scalco) e per il singolo 7,20 allievi B1 maschile di Nicolò Fietta.
Terza posizione per Valentino Gallisto (singolo cadetti 7,20 maschile), Francesco Cataffo e Mattia Binda (doppio allievi c maschile) e Andrea Sala e Paolo Sala (doppio allievi B2 maschile).

Per alcuni la giornata si è conclusa ancora meglio, con menù tipico Valtellinese Bresaola e Sciatt, giusto per integrare la perdita di sali minerali …….

 

Alessandro Franzetti – Ufficio Stampa A.S.D. Canottieri Gavirate

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL