News

Sei tricolori, quattro argenti e cinque bronzi per la Toscana a Sabaudia

lunedì 30 Settembre 2013

Sei tricolori, quattro argenti e cinque bronzi per la Toscana a Sabaudia

http://www.fictoscana.it/dati/Fossi_2xSen.jpgFIRENZE, 30 settembre 2013 – E’ una bella Toscana quella che emerge dai Campionati Italiani Assoluti, Junior & Para-rowing svoltisi nel weekend appena trascorso sul lago di Paola, a Sabaudia.
 
Scorrendo i risultati, sono sei complessivamente gli allori conquistati dalla regione del presidente Edoardo Nicoletti, che festeggia il gradino più alto del podio sempre grazie alla città di Firenze.
 
A livello societario infatti è la Canottieri di Luigi De Lucia a conquistare tre titoli italiani: quattro con e quattro senza Junior, con gli atleti di punta della Nazionale di categoria – Jacopo Mancini ed il timoniere Niccolò Mancusi oro sul quattro con, Lorenzo Pietra Caprina argento sul quattro senza, il fratello minore Leonardo e Neri Muccini argento sull’otto – e l’adaptive Fabrizio Caselli nel singolo AS tra i Para-rowing.
 
Per la Firenze c’è anche l’oro di Andrea Marcaccini nel quattro con LTA Para-rowing, misto con Aniene e CUS Ferrara, mentre con i corpi militari l’unico a fregiarsi del titolo italiano è Francesco Fossi: il fiorentino bronzo ai Mondiali in Corea del Sud nel doppio, con il collega in azzurro e nelle Fiamme Gialle Romano Battisti vince il doppio per poi imporsi anche nel quadruplo Senior con Venier, Cagna e Montrone.
 
Oltre a questi sei titoli, ci sono anche tanti piazzamenti di rilievo. Quattro gli equipaggi vicecampioni d’Italia che interessano la Toscana: Beatrice Arcangiolini e Lucrezia Fossi sono seconde nel due senza Senior femminile per la Firenze, e lo stesso risultato tra le Junior lo ottengono il quattro senza femminile della San Miniato, con l’azzurra Giulia Campioni, medagliata ai Mondiali di categoria nella specialità, e poi Soraya Corsoni, Alessia Tria e Sara Monte (vince il Gavirate), poi il doppio femminile del Viareggio (l’azzurra Arianna Mazzoni ed Emma Torre arrivano ad appena un secondo dal titolo della Bissolati) e il limitese Elia Salani e l’orbetellano Gianluca Santi vicecampioni d’Italia Assoluti sull’otto del CUS Pavia alle spalle delle Fiamme Gialle.
 
Cinque infine le medaglie di bronzo. Due per la Firenze grazie ai due con in gara, quello Senior di Edoardo Gattai e Bernardo Nannini e lo Junior di Guido Scalini e Alessandro Calabrese (timoniere sempre Niccolò Mancusi), poi altri due per la Limite grazie al due senza Senior di Matteo Borsini e David Corti (splendida gara con Fiamme Oro e Saturnia) e all’otto Junior (Bruni, Cinelli, Londi, Pezzotti, Borsini Tommaso, Puccioni, Borghi, Grimaldi, tim. Pezzotti), e infine è bronzo il viareggino Davide Babboni nel quattro senza con la Marina Militare alle spalle di Aniene e Forestale, dopo una gara spettacolare che vede i primi tre equipaggi piombare sul traguardo racchiusi in appena due secondi.
 

Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana –

Nella foto canottaggio.org il fiorentino Francesco Fossi, alla destra del compagno di barca di club e in azzurro Romano Battisti, dopo la vittoria del titolo italiano nel doppio Senior.

 
 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL