News / Società

“Firenze” in trionfo al Meeting Nazionale Allievi & Cadetti  di San Miniato: 7 ori, 4 argenti e 4 bronzi

lunedì 17 Giugno 2013

“Firenze” in trionfo al Meeting Nazionale Allievi & Cadetti  di San Miniato: 7 ori, 4 argenti e 4 bronzi

FIRENZE, 17 giugno 2013 – In uno dei rari weekend di pausa dei grandi, ci pensano i piccoli a tenere occupato il calendario della Società Canottieri “Firenze”, schieratasi a ranghi compatti nel weekend del 15 e 16 giugno al Meeting Nazionale Allievi & Cadetti di San Miniato.

Una gara fondamentale quella sul bacino di Roffia, perché di fatto è l’ultimo impegno di livello per i giovani prospetti biancorossi prima dell’appuntamento clou della stagione, il Festival dei Giovani, quest’anno in scena a Ravenna dal 5 al 7 luglio.

Al Meeting di San Miniato gli Allievi e Cadetti fiorentini hanno fatto del loro meglio per non deludere le aspettative dei tecnici, Andrea de Coro e Gioia Sacco, a partire dalle regate del sabato, quando sono arrivate subito tre vittorie: Umberto Parducci vince la propria finale del 7.20 Allievi B2 davanti a San Miniato e Irno Salerno, imitato poi nella stessa specialità, ma nella categoria Cadetti femminile, da Chiara Arcangiolini, sorella minore dell’azzurra Beatrice, davanti a Irno e a VV.F. Billi-Masi di Pisa. Terzo e ultimo oro del sabato firmato dal doppio Cadetti di Daniele Bini e Pietro Marras, trionfatori su Orbetello e sul secondo equipaggio biancorosso di Massimiliano Giontella e Pierpaolo Paciello.

Oltre a questo bronzo, le regate del sabato portano in dote al club remiero del Ponte Vecchio anche le medaglie d’argento di Damiano Pacchiani nel 7.20 Allievi C e di Corso Lombardi nel 7.20 Cadetti, e il bronzo di Gemma Dini nel 7.20 Cadetti femminile.

Come se non bastassero i tre ori, due argenti e due bronzi del sabato, anche la domenica è luminosa per il giovane gruppo della “Firenze”. Sono infatti quattro i successi nella seconda giornata di gare: Lorenzo Tarchi nel singolo Cadetti su Olbia e Limite; Chiara Arcangiolini che fa doppietta personale vincendo il singolo Cadetti femminile su Arno Pisa e Orbetello; Gemma Dini che conquista la propria finale sempre del singolo Cadetti femminile su Irno e Orbetello; Umberto Parducci, doppietta dorata anche per lui, che trionfa nel 7.20 Allievi B2 su Irno e VV.F. Tomei di Livorno.

A colorare ulteriormente il già ricco quadro pitturato dai compagni, arriva poi l’argento, il secondo per lui, di Damiano Pacchiani nel singolo Allievi C, mentre è doppietta argento/bronzo nel quattro di coppia Cadetti: nella finale vinta dai napoletani del Savoia è secondo il quadruplo di Massimiliano Giontella, Pietro Marras, Corso Lombardi e Pierpaolo Paciello sul quattro dei compagni di squadra formato da Daniele Bini, Tommaso Canessa, Ludovico Iannizzotto e Giovanni Morescalchi.

E ancora sul finale, a rimpolpare ulteriormente il bottino biancorosso giunge anche il bronzo, nel singolo Master, di Virgilio Gallo, socio amatore della Canottieri che nella propria finale del Meeting riservato agli over, è terzo alle spalle dei portacolori dell’Azzurra di Civitavecchia e della Livornesi.

Infine, a margine di un Meeting Nazionale che si chiude per la “Firenze” con sette ori, quattro argenti e quattro bronzi, si svolgono le gare riservate alle selezioni regionali. Nella Toscana erano convocati alcuni biancorossi, che hanno lasciato il segno: sull’otto vincitore nella gara delle ammiraglie erano presenti Bini, Lombardi e Morescalchi, che si sono presi l’oro davanti al secondo otto toscano con a bordo Giontella, Iannizzotto, Marras, Paciello e Mancusi al timone; sul quattro di coppia femminile oro sulla Campania invece da registrare la presenza sia di Chiara Arcangiolini che di Gemma Dini.

San Miniato assume dunque i contorni di un vero trionfo per la Società Canottieri “Firenze”, che ora può guardare con fiducia al Festival dei Giovani al via tra tre settimane.

Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Società Canottieri “Firenze” –

Nelle foto: Chiara Arcangiolini premiata dal presidente del Comitato Toscana Edoardo Nicoletti; il Master Virgilio Gallo in premiazione con il consigliere del Comitato Toscana Mauro Martelli; Lorenzo Tarchi sul podio dopo la sua premiazione; Umberto Parducci premiato ancora una volta da Martelli.

  

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL