News

Niente canottaggio ai primi Giochi Europei 2015

sabato 13 Luglio 2013

Niente canottaggio ai primi Giochi Europei 2015

LUCERNA, 13 luglio 2013 – Si è tenuta questa mattina l’Assemblea Straordinaria FISA per discutere sulla presenza o meno del canottaggio tra le discipline inserite nel programma dei primi Giochi Europei programmati a Baku, in Azerbaijan, per il 2015. Per la Federazione Italiana Canottaggio hanno partecipato il Presidente Giuseppe Abbagnale e il Vice Presidente Davide Tizzano.

Dopo la relazione relativa alla visita di fine giugno dei delegati FISA a Baku l’Assemblea ha deciso che il canottaggio non sarà presente nel programma dei Giochi poiché l’organizzazione non avrebbe fatto in tempo a preparare adeguatamente il campo di regata in grado di ospitare un evento remiero di portata continentale. Il canottaggio, in ogni modo, potrebbe rientrare nel programma delle prossime edizioni dei Giochi Europei.

È stato ricordato, infine, che le candidature per organizzare la Coppa del Mondo 2015 e 2016 scadono il 30 luglio e sono state sollecitate le Nazioni che intendono avanzare le relative candidature ad accelerare le procedure. A margine dell’Assemblea i due dirigenti del canottaggio nazionale si sono soffermati a dialogare con il Direttore Generale FISA Matt Smith al quale hanno confermato la volontà di implementare nel 2014 il FISA Training Camp di Piediluco, una notizia accolta con apprezzamento anche per la proficua collaborazione instaurata tra FIC e FISA in vista dello sviluppo di ulteriori sinergie.
 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL