News

Il convegno: ”Para-rowing, uno strumento per favorire l’inclusione  mediante lo sport”

domenica 8 Dicembre 2013

Il convegno: ”Para-rowing, uno strumento per favorire l’inclusione  mediante lo sport”

FERRARA, 08 dicembre 2013 – Una piacevole giornata di sport e solidarietà, che per questa volta non si svolge tra le acque di un campo di regata, ma all’interno di una sala conferenze, dove vengono proiettate diapositive che accompagnano l’intero incontro, mostrando foto e video a testimonianza di una stagione di grandi progressi. Tutto questo si è svolto ieri, sabato 7 dicembre, presso la sede della Società Vittorino da Feltre” durante il convegno dal tema: ”Para-rowing, uno strumento per favorire l’inclusione mediante lo sport”.

La giornata è iniziata con l’introduzione del Delegato Regionale Alessio Galletti, il Presidente della Vittorino Gianni Fabbri e l’assessore allo sport del comune di Piacenza Francesco Cacciatore, portavoce della sempre maggiore sensibilità che le autorità e le società emiliano-romagnole manifestano riguardo al tema della disabilità.
Il dottor Luca Michelini è stato il primo a prendere la parola e, con grande disinvoltura, è riuscito a illustrare in maniera perfetta la classificazione degli atleti para-rowing.

Il testimone è passa poi a Gianni Scotti, presidente del CIP Emilia-Romagna, che ha illustrato l’attività Paralimpica dalla nascita fino ai giorni nostri, mostrando bellissimi filmati dei nostri atleti impegnati nelle ultime Paraolimpiadi di Londra.

In conclusione la parola è passata a Dario Naccari, Caposettore Para-rowing: il suo intervento si è focalizzato principalmente sul canottaggio; molta luce viene data ai “numeri” del Para-rowing in Italia, a tutto quello che viene fatto quotidianamente per sviluppare l’attività, alle difficoltà che incontra ma anche alle tante soddisfazioni.

Maria Santini
Delegazione Emilia-Romagna

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL