News

Europei a Siviglia: Risultati e resoconti RECUPERI

venerdì 31 Maggio 2013

Europei a Siviglia: Risultati e resoconti RECUPERI

SIVIGLIA, 31 maggio 2013 – Le gare pomeridiane iniziano alle 15.30. Sul campo di regata, con poco vento, vi sono 32 gradi e l’Italia è impegnata solo nei recuperi dei singoli senior, uomini e donne, e nella gara dell’otto senior femminile per l’assegnazione delle corsie

SINGOLO SENIOR FEMMINILE (i primi tre in semifinale gli altri in finale C):
Alessandra Patelli, quarta in batteria e terza nei recuperi, ha portato a termine una regata generosa poiché, dopo essere stata per tre quarti in seconda posizione, ha ceduto solo nella parte finale, reagendo però subito e terminando la corsa in terza posizione valida per proseguire l’avventura europea. In semifinale con l’Italia anche Serbia e Croazia. 1. Serbia (Iva Obradovic) 7.31.06, 2. Croazia (Marcela Milosevic) 7.34.77, 3. Italia (Alessandra Patelli-SC Sile) 7.36.50, 4. Spagna (Virginia Diaz Rivas) 7.40.81, 5. Bulgaria (Luiza-Mariya Rusinova) 7.51.13, 6. Armenia (Anna Yegoryan) 8.50.82

SINGOLO SENIOR UOMINI (i primi tre in semifinale gli altri in finale C)
Primo recupero: Cardaioli porta a termine la sua prova con freddezza e determinazione: dopo essere passato terzo nella prima frazione, ricupera e, in 500 metri, passa a condurre staccandosi progressivamente dall’equipaggio azero e dall’armo israeliano impegnati tra loro in un punta a punta risolto solo sul traguardo a favore dell’Azerbaijan. Passano in semifinale Italia, Azerbaijan e Israele. 1. Italia (Francesco Cardaioli-SC Padova) 6.52.60, 2. Azerbaijan (Aleksandar Aleksandrov) 6.56.29, 3. Israele (Dani Fridman) 6.56.50, 3. Ungheria (Domonkos Szell) 6.59.34, 4. Russia (Denis Kleshnev) 7.00.60, 6. Moldavia (Evgheni Sokirka) 7.11.49

OTTO FEMMINILE – (Gara per l’assegnazione delle corsie in finale)
Nella gara delle acque l’Italia arriva quinta in una competizione tutta sotto il controllo rumeno che si aggiudica la migliore corsia, davanti alla Germania e, a seguire, Russia e Bielorussia. 1. Romania (Roxana Cogianu, Ioana Craciun, Cristina Grigoras, Irina Dorneanu, Cristina Ilie, Andreea Boghian, Camelia Lupascu, Ionelia Zaharia, Daniela Druncea) 6.02.59, 2. Germania (Elizaveta Tikhanova, Tatiana Afinogenova, Anastasia Zhukova, Anastasia Tikhanova, Oxana Strelkova, Aleksandra Fedorova, Anastasia Karabelshchikova, Julia Popova, Ksenia Volkova) 6.12.00, 3. Russia (Elizaveta Tikhanova, Tatiana Afinogenova, Anastasia Zhukova, Anastasia Tikhanova, Oxana Strelkova, Aleksandra Fedorova, Anastasia Karabelshchikova, Julia Popova, Ksenia Volkova) 6.13.65, 4. Bielorussia (Yuliya Sidaruk, Volha Plashkova, Katsiaryna Shliupskaya, Marharyta Krechka, Hanna Nakhayeva, Anastasiya Fadzeyenka, Tatsiana Kukhta, Tatsiana Kukhta, Yaraslava Paulovich) 6.18.90, 5. Italia (Benedetta Bellio-SS Murcarolo, Giorgia Bergamasco-Cus Bari, Federica Menegatti-SC Padova, Veronica Paccagnella, Selene Gigliobianco-SC Elpis, Erika Faggin-Canottieri Gavirate, Irene Vannucci-VVF Tomei, Sabrina Noseda-SC Lario, Camilla Contini-timoniere-Canottieri Gavirate) 6.22.61

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL