News

Campi di gara omologati per l’attività Para-Rowing

venerdì 10 Maggio 2013

Campi di gara omologati per l’attività Para-Rowing

ROMA, 10 maggio 2013 L’attenzione per il canottaggio Para-Rowing dilaga lungo tutta la Penisola e molte Società, che prima non si interessavano ai “diversamente uguali”, oggi iniziano a prendere in seria considerazione questa categoria di atleti. Un interesse che sensibilizza le Istituzioni e consente di sviluppare il Para-Rowing in maniera più armonica permettendo agli atleti di dare una svolta alla propria vita, non tanto per la notorietà che si potrebbe raggiungere, ma per la possibilità di dimostrare al mondo, e prima di tutto a sé stessi, che la diversità non esiste, o meglio, che la diversità c’è ma è un segno comune a tutti gli individui.

A questa attività servono però campi di regata omologati e fino ad oggi quelli che hanno regolare idoneità per la partecipazione degli atleti Para-Rowing sono undici: Candia (Società 2010 Canottieri Candia), Torino (Società Canottieri Armida), Gavirate (Associazione Canottieri Gavirate), Varese (Società Canottieri Varese), Corgeno (Canottieri Corgeno), Monate (Canottieri di Monate), Milano (Idroscalo Milano), Trieste–Barcola (CC Saturnia), Sabaudia (A.S. The Core), Brindisi (VVF Brindisi) e Piediluco (Circolo Canottieri Piediluco).

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL