News

San Miniato torna con un bronzo e un amaro quarto posto  dai Tricolori Indoor di Livorno

martedì 31 Gennaio 2012

San Miniato torna con un bronzo e un amaro quarto posto  dai Tricolori Indoor di Livorno

SAN MINIATO, 31 gennaio 2012 – Inezie come pochi decimi di secondi, addirittura alle volte uno e basta, nello sport spesso lo spartiacque tra la gioia del successo e la rabbia del traguardo mancato per un niente.

E’ quello che è accaduto domenica 29 gennaio a Livorno alla Canottieri San Miniato, presente ai Campionati Italiani Indoor Rowing, sui simulatori di voga, all’Accademia Navale. Il club giallorosso si è presentato all’appuntamento a ranghi ridotti, nonostante le corpose iscrizioni iniziali, a causa dell’influenza che ha falcidiato la squadra del presidente Enzo Ademollo nei giorni immediatamente precedenti la manifestazione.

Ciò non ha impedito alla San Miniato di ritagliarsi i propri riflettori, pur incappando, come già detto, in qualche decimo di secondo che ha reso un po’ più amara la spedizione livornese dei ragazzi samminiatesi.

A partire dall’unica medaglia conquistata, il bronzo di Chiara Yahya nella gara Cadetti femminile del Meeting Nazionale Allievi & Cadetti, gara di contorno dei Tricolori. In una regata che vede al via ben 15 atlete Chiara, già argento nel 2011 a San Benedetto del Tronto nella categoria Allievi C femminile, è terza con buon margine, circa cinque secondi, sulla quarta classificata, ma i gradini più alti del podio le sfuggono per poco: l’oro disterà alla fine un secondo e tre decimi, mentre l’argento meno di un secondo, otto decimi.

E per ancora meno a Giulia Campioni, una sicurezza in questo tipo di gare (bronzo Ragazzi femminile nel 2010 e 2011), sfuggono le medaglie nella categoria Junior femminile. Giulia infatti è protagonista di una fantastica rimonta, che la porta a disputare le ultime centinaia di metri testa a testa con Sandra Celoni della Cavallini Calcinaia e Chiara Ondoli della De Bastiani Angera mentre Carmela Pappalardo dell’Irno Salerno vola verso il titolo; alla fine il cronometro è impietoso: l’argento sfugge per mezzo secondo, il bronzo per un solo decimo.

Questi gli altri risultati dei giallorossi in gara a Livorno: Soraya Corsoni quinta nella categoria Cadetti femminile; Andrea Dauria decimo e Andrea Micheli ventunesimo categoria Allievi C, Massimo Tassinari trentesimo, Edoardo Masini trentaduesimo e Daniel Micheli trentaquattresimo nella categoria Cadetti, Rebecca Corsoni tredicesima e Claudia Papenti quattordicesima nella categoria Junior femminile, Leonardo Arzilli quarantaduesimo e Gregory Tassinari quarantaquattresimo nella categoria Ragazzi.

Non soltanto d’amarezza tuttavia è stato il tricolore di Livorno per la San Miniato, che il giorno prima, sabato 28, con il proprio gruppo Special Olympics guidato dal tecnico responsabile Carlo Bertocchini ha preso parte al Meeting Nazionale a loro riservato. Una grande festa che ha visto la partecipazione di ben nove società, che si sono affrontate in tutto divertimento in gare singole e in staffette 4 per un minuto, con in gara due SO e due partner, nelle categorie uomini, donne e misto.

Adesso, meteo permettendo, la San Miniato risale in barca per preparare la Gran Fondo Nazionale di Torino, in programma l’11 e il 12 febbraio lungo il Po.

 
Ufficio Stampa Canottieri San Miniato

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL