News

Due ori per il canottaggio ravennate a Piediluco

lunedì 26 Marzo 2012

Due ori per il canottaggio ravennate a Piediluco

RAVENNA, 26 marzo 2012 – Miani e Rambaldi: doppia gioia a Piediluco. Nel lago umbro, il canottaggio ravennate conquista due medaglie d’oro al Primo Meeting Nazionale.

Marcello Miani, ravennate in forza alla Forestale, vince a bordo del suo quattro senza Pesi Leggeri vicecampione mondiale e qualificato per Londra 2012. L’equipaggio, completato da Martino Goretti, Andrea Caianiello e Daniele Danesin, conferma il suo buon momento di forma andando a vincere contro i pesi pesanti della categoria Senior, precedendo corazzate come Fiamme Oro e Aniene.

Splendido oro anche per Luca Rambaldi. L’atleta della Canottieri Ravenna, argento mondiale ed europeo lo scorso anno, vince il doppio Junior in coppia con Davide Mumolo dell’Elpis Genova. Rambaldi e Mumolo precedono di cinque secondi la Canottieri Lecco e di otto il Circolo Lavoratori Terni

Peccato per la seconda gara di Luca Rambaldi, vale a dire il singolo Junior. Dopo avere vinto sia la batteria che la semifinale, un piccolo problema tecnico gli impedisce di gareggiare al meglio in finale e si ferma all’ottavo posto. Sempre nel singolo Junior, sesto posto in finale B per l’altro ravennate in gara, Nicola Catenelli

Buona prestazione per il quattro di coppia Junior, composto da Nicola Catenelli, Federico Cervellati, Riccardo Pozzi e Jacopo Sala della Canottieri Mincio. Dopo il secondo posto in batteria e il terzo in semifinale, il quartetto giunge settimo, a una decina di secondi dal podio composto da Timavo, Lario e Gavirate.

Altro sesto posto in finale B, questa volta per Lorenzo Lopez, Enrico Roncaglia, Riccardo Giuliani e Simone Dondini. Il loro Quattro di Coppia Ragazzi, tutti al primo anno di categoria a parte il capovoga Lopez, dopo essersi qualificato per le semifinali, non riesce ad accedere in finale.

Si ferma allo scoglio delle semifinali anche il doppio Ragazzi di Lorenzo Lopez ed Enrico Roncaglia. Dopo aver disputato una bella batteria, i due giovani canottieri ravennati non riescono a raggiungere la finale.

Il doppio Junior ravennate, invece, composto da Federico Cervellati e Riccado Pozzi, non riesce a superare le batterie in questa difficile e affollata specialità.

Il canottaggio ravennate tornerà in gara dal 13 al 15 aprile, sempre nel lago di Piediluco, nella tradizionale regata internazionale “Memorial D’Aloja”. In gara ci saranno le due medaglie di questo weekend: Marcello Miani e Luca Rambaldi


Fabrizio Borghesi
Ufficio Stampa Canottieri Ravenna
 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL