News

D’Inverno sul Po: tutto pronto per la 29a edizione

giovedì 9 Febbraio 2012

D’Inverno sul Po: tutto pronto per la 29a edizione

TORINO, 09 febbraio 2012 – Sono quasi 1500 gli iscritti alla 29° edizione della regata internazionale ”D’inverno sul Po”, organizzata dalla Canottieri Esperia nel fine settimana. Due giornate di confronti nella città di Torino: 504 saranno gli atleti in gara sabato e 973 gli atleti che gareggeranno domenica. Più di 200 i canottieri in arrivo dall’estero: Francia, Svizzera, Germania, Gran Bretagna e Paesi Bassi.

L’elevato numero di iscritti, tenuto conto del clima rigido degli ultimi giorni, testimonia la passione dei canottieri per il loro sport e l’affetto che nutrono per Torino e in particolare per “D’inverno sul Po” – spiega Carlo Pacciani (pres. Can. Esperia) – Per questo motivo ci farà particolarmente piacere accogliere tutti gli iscritti, al loro arrivo a Torino per le gare, con un abbraccio doppiamente caloroso”.

Va segnalata, proprio domenica, la sfida tra gli otto Juniores di Italia (campione del mondo a Eton 2011), Francia e Germania, fortemente voluta dal CT Claudio Romagnoli che nel fine settimana testerà 13 vogatori (otto e quattro di coppia) nel corso di un mini-raduno. Anche tra le under 18, si preannuncia avvincente la sfida tra il misto Firenze-Tevere Remo-Arno-Palermo-San Miniato, con a bordo le azzurrine reduci da Mondiali e Coupe de la Jeunesse, e la Germania. Nel quattro di coppia Senior, invece, sguardi puntati sull’equipaggio composto da Michele Manzoli (Can. Baldesio), Marco Calamaro (CC Napoli), Leopoldo Sansone (CRV Italia) e Giuseppe Vicino (CRV Italia).

Leonardo Boccuni (Elpis), Deborah Battagin (Can. Varese), il due due senza dell’Armida Tuccinardi-Gandiglio e dell’Esperia Monti-Brescia, i doppi Margheri-Micheletti (Baldesio-Gavirate) e Perino-Palma (Murcarolo-Sisport Fiat): potrebbero esser questi i protagonisti della regata di sabato.

Sabato la partenza è fissata a mezzogiorno presso Moncalieri: il percorso prevede sei chilometri da attraversare in favore di corrente ed arrivo davanti alla sede del club organizzatore. In gara le barche corte (singolo, doppi, due senza) delle categorie Ragazzi, Junior e Senior insieme a doppio e quattro di coppia Master. Dopo la sosta, toccherà ad Allievi e Cadetti, impegnati nel singolo, doppio e quattro di coppia.

Poi, domenica (via alle 10), ci sarà, dopo l’avvio a Pisa, il secondo appuntamento del circuito di Gran Fondo, riservato alla partecipazione dei quattro di coppia ed otto nelle categoria Ragazzi, Junior, Senior e Master. In gara anche gli Under 14, con il quattro di coppia Cadette e l’otto Cadetti.
 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL