News / Società

“Firenze” a San Miniato per la prima Regionale; intanto tre Junior  vanno in Nazionale

lunedì 28 Febbraio 2011

“Firenze” a San Miniato per la prima Regionale; intanto tre Junior  vanno in Nazionale

FIRENZE, 28 febbraio 2011 – Settimana importante quella che attende al varco la Società Canottieri “Firenze”, che appena terminata la preparazione invernale cambia il programma e si trova subito chiamata alla discesa in acqua, dal momento che domenica 6 marzo a San Miniato è prevista la prima gara Regionale della stagione.

Sarà il debutto, seppur non sulla classica distanza olimpica di 2000 metri (il bacino di Roffia, coi lavori in corso per l’allungamento, attualmente arriva a ospitare regate massimo sui 1500 metri), su un percorso comunque affine a tutte le gare più importanti dell’anno, dopo che l’inverno ha ospitato i vari Campionati Italiani e Toscani di Indoor Rowing e le gare di fondo valevoli per la Coppa Italia (il circolo allenato da Luigi De Lucia ha gareggiato a Pisa in gennaio e a Torino in gennaio, ed ha saltato la tappa di Roma per una vera e propria epidemia influenzale che i primi giorni del 2011 mise ko quasi l’intera squadra).

San Miniato sarà anche la prima occasione per testare eventuali equipaggi da proporre tra un mese esatto a Piediluco, dove il 2 e 3 aprile è in programma il primo Meeting Nazionale. E proprio in quest’ottica, anche in vista di futuri impegni con la Nazionale per i migliori atleti bianco-rossi, De Lucia ha già iniziato ad intrecciare le trame per mettere in buona luce i suoi talenti principali.

Ed è così che nel weekend a Firenze è stato impostato un quattro senza Junior femminile con la fiorentina Beatrice Arcangiolini (due ori in quattro senza Junior femminile alla Coupe de la Jeunesse 2010) affiancata dalla lombarda Sara Magnaghi della Moltrasio e da Giulia Campioni della San Miniato, con le altre due atlete della “Firenze” Sofia Ferrara e Lucrezia Fossi ad alternarsi nei vari allenamenti. E il 6 anziché andare a San Miniato, Gioia Sacco e la già citata Fossi saliranno a Candia per la gara Regionale piemontese, dove saranno impegnate in barche miste l’una con il Sisport FIAT di Torino e l’altra con il CUS Torino.

Intanto il Commissario Tecnico della Nazionale Junior, il cremonese Claudio Romagnoli, ha diramato le convocazioni per un raduno che si terrà presso il Centro Tecnico Federale di Piediluco dal 10 al 13 marzo. 32 gli Junior chiamati, e tra questi figurano i fiorentini Giacomo Martinelli, Bernardo Nannini e Pietro Zileri, tutti e tre già azzurri nel 2010: Martinelli e Zileri hanno fatto parte dell’otto d’argento alla Rund Um Wansee (gara di fondo che si tiene a Berlino, in Germania), con il secondo che ha anche vinto due ori alla Coupe de la Jeunesse con il compagno Andrea Marcaccini, salito tra gli Under 23, in due senza; Nannini è stato invece il top rower della “Firenze”, con il bronzo conquistato sull’otto ai Mondiali Junior di Racice, in Repubblica Ceca, e la partecipazione (chiusa al decimo posto) della prima, storica edizione dei Giochi Olimpici Giovanili di Singapore, in due senza con il posillipino Marco Di Costanzo.

 

Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Società Canottieri “Firenze” –

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL