News

Pisa: la Lombardia fa 13

domenica 23 Gennaio 2011

Pisa: la Lombardia fa 13

MILANO, 23 gennaio 2011 – Insaziabili le società lombarde alla terza prova di Coppa Italia di Fondo disputata oggi, 23 gennaio, sul Canale dei Navicelli di Pisa. Varese, Moto Guzzi, Tritium, CUS Milano, Sebino, Bellagina, Lario, Luino, Corgeno e Monate le società presenti all’appuntamento nazionale. 7 ori, 3 argenti e 3 bronzi il bilancio a fine giornata. Le società che fanno capo al Comitato hanno confermato il loro valore, la categoria ragazzi è stata quella più medagliata.

La novità assoluta è stata il campo di regata, un canale navigale perfetto per questa tipologia di regate. Sempre sei i chilometri da percorrere per raggiungere il traguardo.

La giornata di gare hanno preso il via alle 10.00, il primo oro è volato all’otto master lombardo misto Varese, Tritium e Sebino di Prina A., Prina F., Ponti, Galetta, Sessa, Panzi, Corti, Sangrigoli con il timoniere Isella. L’equipaggio, dopo il doppio oro di Varese e Roma, ha conquistato il terzo successo. Vittoria master anche nel quattro Under 43. Asti, De Bernardi, Orsini e Iriti i protagonisti dell’impresa con maglia CUS Milano.

Doppietta lombarda nella categoria cadetti. L’equipaggio di Zugnoni, Mozzanica, Mariotti, Villa (Moto Guzzi) ha firmato la vittoria nel quattro maschile. Luoni, Noseda, De Stefano e Marzari (Lario) hanno vinto la specialità per il settore femminile confermandosi ai vertici nella classifica della “Coppa Italia”.

Stessa sorte nella categoria ragazzi. Le società lombarde nel quattro senza hanno dominato senza rivali. La Corgeno ha vinto la gara maschile con Ribolzi, Ponzellini, Filippi e Dalla Rosa. Panizza, Tonel, Binda, Fasoli le regine della Moto Guzzi nella prova riservata al settore femminile.

La categoria ragazzi non ha fatto mancare il successo nemmeno nel doppio dove l’accoppiata Macrì, Broggini (Corgeno) si è imposta sugli altri armi del remo rosa.

Tra i big non possiamo dimenticare l’argento amaro nel doppio senior femminile. Le campionesse mondiali Noseda (Lario) e Battagin (Monate) si sono fermate prima della linea del traguardo, questo ha fatto accumulare tempo prezioso e, alla fine, si sono trovate seconde per due secondi.

Ora i riflettori si spostano a Torino per il doppio appuntamento sul Po: sabato 12 febbraio la tradizionale “Inverno sul Po” e domenica 13 febbraio la quarta prova di Coppa Italia di Fondo.
 

Luca Broggini
Uff. Stampa FIC Lombardia
 

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL