News

Ottimi e incisivi risultati per la Sebino al Meeting Giovanile di Varese

mercoledì 13 Aprile 2011

Ottimi e incisivi risultati per la Sebino al Meeting Giovanile di Varese

LOVERE, 13 aprile 2011 – Ad una settimana di distanza dall’appuntamento di Piediluco anche i piccoli ed i Master della Sebino sono stati protagonisti del primo meeting nazionale a Varese, dedicato appunto alle categorie Allievi, Cadetti e Master. Una bella occasione di divertimento e confronto anche per loro quindi, in un programma intenso di gare che li ha visti impegnati sulle acque ventose della Schiranna nelle giornate di sabato 9 e domenica 10 aprile.

Grande riscatto per il 4x cadette della Lombardia con la loverese Elena Balducchi, che ha saputo ben reagire dopo il recente 4° posto di Piediluco: l’armo regionale si è imposto sulle rappresentative di Toscana e Piemonte conquistando l’argento e firmando, insieme all’altro equipaggio della tribù bianco verde primo classificato, una bellissima doppietta tutta lombarda.

A lasciare l’impronta in questo importante appuntamento, conquistando due bellissimi primi posti, c’han pensato anche Michele Ghidini, nel 7,20 Allievi C e Gemma Mascarino, nel 4x Allievi B misto Flora insieme alle compagne Cloutier Clarice, Ivasenko Oleksandra (Luino) e Vacchelli Miriam (Baldesio). Ottimi anche i secondi posti di Giulia Peloni nel 7,20 Allievi C, rifattasi del 4° posto nel singolo, della stessa Gemma Mascarino, nel 7,20 Allievi B e del doppio Allievi C di Luca Cipolloni e Andrea Giuliani. Questi due Allievi, insieme a Michele Ghidini e Vladislav Yashkin hanno poi gareggiato nel 4x Allievi C conquistando, nonostante la recentissima formazione dell’equipaggio, un soddisfacente 3° posto. Bronzo conquistato anche, nel 7,20 Allievi B, da Luigi Cortinovis e Lorenzo Fenaroli, che insieme nel doppio han poi raggiunto il 6° posto, e da Elena Balducchi nel 7,20 Cadette.

Per il 7,20 Allievi C, concludono al 4° posto Anna Perego ed Andrea Peloni, entrambi dopo una bella rimonta finale, e Roberto Pegurri, ad un soffio dal podio. 7° posto per il 7,20 Allievi C di Vladislav Yashkin, così come per Elena Balducchi nel singolo Cadette. 5° e 4° posto conquistati invece da Giorgio Biolghini prima nel singolo e poi nel 7,20 Cadetti.

Ottimi risultati anche per i Master della Sebino: due ori e due bronzi completano il già bel medagliere bianco azzurro. Il doppio misto Tritium di Massimo Sangrigoli e Ivan Corti si impone sugli altri equipaggi conquistando il primo posto, mentre conclude in 5° posizione l’equipaggio di Luca Giuliani e Aristide Bonomelli. Sangrigoli conquista l’oro anche nell’8+ misto della Varese, mentre insieme a Giuliani, Bonomelli e Paolo Gabriello raggiungono la 3° posizione nel 4x. Ancora un bronzo per Luca Giuliani nel singolo, seguito da Paolo Gabriello, 5°, e Aristide Bonomelli, 4°.

All’nterno di questo primo meeting nazionale si è disputata la regata intitolata a Gino Spozio, ormai alla sua 11° edizione, riservata all’8+ Master. Il Trofeo in memoria dell’ indimenticato canottiere, olimpionico a Roma ’60, è stato vinto dall’armo della Canottieri Varese, su cui era presente anche Massimo Sangrigoli. Tra i sette equipaggi in gara c’erano anche altri due atleti della Sebino, Luca Giuliani e Paolo Gabriello, che, con l’armo della Canottieri Armida, hanno raggiunto la sesta posizione.

Ufficio Stampa Canottieri Sebino
Elena Serioli

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL