News

Navicelli Rowing Marathon: dichiarazioni a caldo

domenica 23 Gennaio 2011

Navicelli Rowing Marathon: dichiarazioni a caldo

PISA, 23 gennaio 2011Prime dichiarazioni a caldo dopo la prima edizione della Navicelli Rowing Marathon. “Una gara diversa dal solito soprattutto per lo scenario – ha detto Raffaello Leonardo (nella foto) della Canottieri Aniene – non mi aspettavo un campo di gara così, questa è soltanto la prima edizione, l’organizzazione ha fatto un buon lavoro anche se ci sono cose da migliorare ma la logistica di base c’è”.

Il campo di regata è molto bello per l’assenza di vento e corrente anche se non è facile affrontare una gara a cronometro come questa visto che non ci sono molti punti di riferimento – ha detto Alessandro Addabbo anche lui sul 4- senior della Aniene – mi ha fatto molto piacere gareggiare con Leonardo, De Vita e Porzio sono campioni che ho sempre stimato e dai quali riesco ad imparare qualcosa ad ogni uscita in barca, è un onore gareggiare con loro”. Addabbo spiega anche come si trova all’Aniene, società nella quale è approdato nel 2011. “Mi trovo molto bene, allenarsi con dei campioni è davvero molto stimolante”.

“Un buon campo di gara visto che siamo abituati a fare queste gare di fondo sui fiumi – ha detto Giovanni Lepore, allenatore della Marina Militare – questo è un canale inconsueto, quasi in linea retta, molto gradito agli atleti. Il mio è sicuramente un giudizio positivo”.

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL