News

Master: tutti i vincitori del Tricolore

domenica 27 Novembre 2011

Master: tutti i vincitori del Tricolore

LAGO PATRIA, 27 novembre 2011 – Grande passione e grande voglia di divertirsi nelle regate del Tricolore Master in Tipo Regolamentare. Come sempre, si riscontra una buona partecipazione dei veterani del remi ai più importanti appuntamenti del remo nazionale.

Nel 4 Yole Master, sin dalle prime palate, il Savoia (Mariano Barbi, Luciano Capuano, Giulia Palomba, Claudio Salvagni, tim. Paolo De Luise) impone il proprio ritmo e vince bene davanti ad Armida-San Miniato-Irno (Ademollo, Melle, Carbone, Risucci, tim. Carbone) e Saturnia-Ginnastica Triestina (Mangano, Ruggiù, Rigo, Cotognini, tim. Ferrari).
Nel doppio canoe derby in casa Saturnia dove Zanolla e Cressi prevalgono su Villi e Filippi. Nel 4 Yole Master A e Master B successi per Savoia (Ciriello, Mortaruolo, Di Liello, Montefusco, tim. D’Agosta) e Pro Monopoli (Comes, Amodio, Brescia, Lopedote, tim. Spinola).

Raffaella Venafra (CUS Bari) e Francesco Cappuccio (Irno) vengono premiati come primi singolisti Master C all’arrivo.

Nel doppio Canoe ci sono due finali con cinque equipaggi cadauna. Nella prima, con tre categorie (B, D, E, F), i vincitori sono Pietro Capuano e Sergio Coppola (Canottieri Napoli). Primi assoluti e primi Master D, la cerimonia di premiazione vede anche la consegna della medaglia d’oro ai B della Pro Monopoli (Giulio Barletta, Giorgio Console) ed ai E del CUS Bari (Giuseppe Martinelli, Vito d’Agostino).

Ultimi 200 metri infiammati nella seconda gara dove i master del CC Sabaudia (Antonio Di Criscienzo, Francesco Somma) si staccano bene nelle ultime palate e vincono: testa a testa Barion (Mauro De Santis, Emanuele Valenzano)-Posillipo (Massimo Pierro, Guido Morelli), finiscono avanti i baresi ma ai partenopei va comunque l’oro in quanto appartenenti alla categoria G.

In evidenza i Master C del CUS Bari (Francesco Armenise, Francesco Lananna) ed i Master A del Savoia (Antonio d’Agosta, Francesco Pumilio).

Angelo Pugliese e Giulio Barletta (Pro Monopoli), Francesco Zucchi (Armida) e Antonio Ciscutti (VVF Carrino): sono loro a ricevere la medaglia più pregiata nel canoino.

Nel 4 yole si impongono i Master E della Canottieri Napoli (Sergio Coppola, Raffaele Mucciariello, Paolo Lepre, Pietro Capuano, tim. Raffaele Annunziata): gli altri titoli tricolori vanno a Napoli (Dario Petirro, Antonio Gianni, Francesco Roberti, Giuseppe Fortunato Manna, tim. Mario Petrone) tra i Master F; all’Ilva Bagnoli (Paolo Sanchez, Maurizio Sibillo, Pietro Sibillo, Gaetano Stuppino, tim. Benito Amalfitano) tra i Master D e al Posillipo (Massimo Pierro, Guido Morelli, Francesco Frullone, Alfredo Di Lauro, tim. Alessandro Brancato) tra i G.

Tra le donne en-plein per le pugliesi della Pro Monopoli, prime sia tra le Master B (Daniela Pisani, Maria Giuseppina Liuzzi, Mara Tropiano, Cassandra Manzari, tim. Marco Spinosa) che tra le Master C (Ivana Salerno, Anna Dicarlo, Patrizia Di Nunno, Chiara Palmieri, tim. Corinne Contento).

Nell’ultima finale del canoino Master, affermazione per Paolo Caracciolo Di Brienza (Tiber Rowing) nella categoria F, Cristoforo De Palma (Barion) nella H e Alfredo Di Lauro (Posillipo) nella I.

Capitolo ammiraglie: tra le donne brinda il misto Pro Monopoli-CUS Bari-Posillipo (Ivana Salerno, Anna Dicarlo, Patrizia Di Nunno, Silvia Leoci, Antonella Ippolito, Raffaella Venafra, Roberta Di Pace, Paola Notarpietro, tim. Sebastiano Pugliese) primo tra le Master C davanti a Pro Monopoli-Posillipo (Daniela Pisani, Maria Giuseppina Liuzzi, Mara Tropiano, Cassandra Manzari, Gabriella Rolli, Manuela Lenoci, Concetta Rinaldi, Chiara Palmieri, tim. Giovanni Cellie), vincitore tra le Master B.
Tra i maschi, i più veloci sono i Master B del Savoia (Mariano Barbi, Luciano Capuano, Gelsomino Mortaruolo, Antonio D’Agosta, Armando Di Liello, Gabriele Montefusco, Claudio Salvagni, Giulio Palomba, tim. Martina Buonocore), davanti ai Master C del Pro Monopol-LNI Brindisi (Pasquale Libetta, Massimiliano Amodio, Vincenzo Gorgoni, Tiziano Comes, Emanuele Brescia, Filomeno Lopedote, Giovanni Cellie, Sebastiano Pugliese, tim. Francesco Ungaro) e ai Master D di Saturnia-Ginnastica Triestina (Giovanni Cozzarini, Emanuela Pesel, Nicoletta Zanolla, Alessandro Ruggiu, Laura Cressi, Franco Glionna, Erica Villi, Alberto Rigo, tim. Pietro Tassan)
 
 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL