News

Coastal Rowing a Trieste: La Luino campione d’Italia Master

martedì 4 Ottobre 2011

Coastal Rowing a Trieste: La Luino campione d’Italia Master

LUINO, 04 ottobre 2011 – Trasferta friulana nello scorso fine settimana per gli atleti del Centro Remiero di Coastal Rowing della Canottieri Luino, che proseguono con successo e tantissime soddisfazioni la stagione 2011. I colori giallo-blu sono stati anche questa volta onorevolmente rappresentati ai Campionati Italiani di Coastal Rowing, competizione riservata alle categorie Senior e Master su imbarcazioni Singolo, Doppio e Quattro con timoniere, tenutisi il 1-2 ottobre a Duino (Trieste).

Uno degli appuntamenti più importanti del calendario remiero di questa specialità, sempre più coinvolgente per il “popolo del Coastal” e che, a tre settimane dai Mondiali di Bari in programma dal 21 al 23 ottobre p.v., costituisce per i vogatori di interesse nazionale ed internazionale un test molto significativo. Forte richiamo quindi per le 36 società provenienti da tutta Italia con 251 atleti, pronti a sfidarsi su un percorso triangolare di 8 km., nello specchio d’acqua antistante Duino e Sistiana. La Canottieri Luino ha schierato sulla linea di partenza quattro equipaggi che hanno fatto brillare i colori societari nello scenario remiero nazionale.

A “soli 3 anni” il Centro Remiero di Coastal Rowing conquista il titolo tricolore: uno straordinario risultato ottenuto dal Quattro Master Over 43 di Paolo Zanini, Raffaele Donadio, Alessandro Del Ferraro, Gianluca Zonca, timoniere Rosy Spozio, protagonista di una spettacolare competizione nel corso della quale l’armo luinese, autore di un’ottima partenza, ha dominato l’intera regata fino alle battute finali, conquistando l’ambito titolo di Campione d’Italia, davanti alla Canottieri Arolo e Canottieri Pullino. Non da meno la prestazione del Singolo Master Over 55 di Luigi Manzo, autore di una prestazione dai ritmi molto sostenuti conclusasi con la conquista di una meritatissima medaglia d’argento. Nella categoria Senior, quarto posto per il Singolo di Arianna Arioli che, pur impegnata in una difficile prova su una così lunga distanza, non ha desistito nel portare a termine la propria finale. Giornata sfortunata invece per il Quattro Senior di Marco Lissoni, Stefano Del Ferraro, Riccardo Camporeale, Gianmarco Bresciani tim.Rosy Spozio che, per il malore di un componente l’equipaggio, ha dovuto abbandonare la gara a metà percorso durante l’attacco per la conquista della quarta posizione. Tra soddisfazioni e gioia si è conclusa la trasferta triestina. E mentre le note dell’inno d’Italia risuonano ancora nella mente e nel cuore dei neocampioni, gli atleti giallo-blu già pensano ai prossimi mondiali di Bari uniti verso una nuova magica avventura.

Antonella Manzo
Ufficio stampa Canottieri Luino

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL