News

Bari: 10 lombardi protagonisti all’Assemblea

lunedì 7 Febbraio 2011

Bari: 10 lombardi protagonisti all’Assemblea

MILANO, 07 febbraio 2011 – Cascata di riconoscimenti sui tesserati lombardi in occasione dell’Assemblea Nazionale del remo tenutasi a Bari nel week end appena concluso. La Lombardia ha potuto raccogliere quanto seminato nel tempo, non solo a livello agonistico, ma nel canottaggio a 360°. Le società del Comitato negli anni hanno dimostrato capacità organizzative, ricordiamo solo nel 2010 sei eventi di caratura nazionale, agonistiche e promozionali. Questo mix esplosivo, se così si vuol soprannominare, ha portato ad ottenere la vittoria delle tre classifiche nazionali, quattro soci benemeriti, due onorari, e il titolo di “Dirigente dell’anno”.

La Canottieri Gavirate, società rosso blu che vede in cabina di regia lo staff di Giovanni Calabrese e Paola Grizzetti, ha alzato la Coppa Montù per il terzo anno consecutivo. Il trofeo racchiude gli sforzi di tutti gli atleti societari impegnati nell’attività agonistica.
La Moto Guzzi ha invece raggiunto un traguardo storico: la vittoria del Trofeo d’Aloja. La società del Presidente Livio Micheli, dopo la vittoria generale al Festival dei Giovani, ha coronato il sogno di raggiungere la vetta del canottaggio nazionale Under14.

Storia diversa per la Canottieri Luino. La società, da sempre all’avanguardia nella promozione scolastica, si è aggiudicata la Coppa Caccialanza, abbinata al progetto Remare a Scuola, in palio per il primo anno in assoluto.
Riconoscimenti riservati anche ai dirigenti. Quattro i benemeriti lombardi. Il primo è stato Graziano Magni, Presidente della Canottieri Corgeno, società che proprio nel 2010 ha spento la ventesima candelina. Nomina anche per Giancarlo Pomati, Presidente della Canottieri Gavirate, che per il terzo anno consecutivo ha posto la firma sotto la Coppa Montù.

Stessa sorte per Francesco Re, Presidente dell’Idroscalo Club. Re nel 2010 ha guidato l’organizzazione del Campionato Mondiale di Canoa Polo disputato all’Idroscalo.
E per chiudere il bellezza anche Stefano Mentasti, Segretario FIC Lombardia, da 18 anni all’interno del Consiglio Direttivo del Comitato Regionale.
Due i soci onorari nominati nel 2010 dalla Federazione Italiana Canottaggio, entrambi sono lombardi: il Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Pavia Angiolino Stella e il dieci volte campione del mondo Daniele Gilardoni (Canottieri Milano).

Riconoscimento prestigioso per la Canottieri Mincio. Il Presidente Diego Rossi, a seguito del successo organizzativo del Campionato Italiano Assoluto dello scorso settembre, ha meritato il titolo di “Dirigente dell’anno”.
Una collezione di premi che parla da sola. Il 2010 resterà certamente un anno indimenticabile per il remo lombardo.
 

Luca Broggini
Uff. Stampa FIC Lombardia

Nella foto: Diego Rossi

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL