News

Risultati della Firenze al Festival dei Giovani

martedì 6 Luglio 2010

Risultati della Firenze al Festival dei Giovani

FIRENZE, 06 luglio 2010 – Se il mattino ha l’oro in bocca, la Canottieri “Firenze” ha il futuro assicurato. Soprattutto se il mattino sono i campioni del domani, quelli che oggi praticano il canottaggio più per divertimento che non per agonismo, ma che ugualmente portano a casa risultati che fanno ben sperare per il futuro sui campi di regata del circolo bianco-rosso.

In quest’ottica occorre guardare quanto di buono la “Firenze” ha fatto al Festival dei Giovani, principale manifestazione italiana riservata ad Allievi e Cadetti (ragazzi fino ad appena 14 anni) svoltasi nel weekend appena trascorso sulle acque del lago di Piediluco, sede del Centro Tecnico Federale.

Con sedici atleti in totale portati in gara, il circolo bianco-rosso ha raccolto sei ori, altrettanti argenti e quattro bronzi. Il gradino più alto del podio, in tre situazioni su sei, regge sempre il peso dei gemelli Bellisario, Edoardo e Tommaso, che coronano la loro stagione da imbattibili vincendo entrambi la propria batteria del singolo 7.20 Allievi B e poi, insieme, il doppio nella stessa categoria.

A Edoardo e Tommaso fanno buona compagnia Costanza Luconi, anche lei imprendibile sul singolo 7.20 Cadetti femminile, il quattro senza Cadetti di Federico Cheli, Alessandro Frisoni, Neri Muccini e Guido Scalini, che portano con questo successo a compimento una stagione che li aveva visti sempre battagliare con i migliori equipaggi sia in campo regionale che nazionale, e Marek Sznura, protagonista incontrastato della sua batteria nel singolo 7.20 Allievi C.

Non sono da considerare una delusione gli argenti conquistati sul campo dal due senza Cadetti femminile della stessa Luconi con la compagna Lauren Holt e del quattro di coppia Allievi C di Arturo Pallanti, Andrea Ferrara, Marek Sznura e Dario Favilli: le prime due sono da tenere d’occhio per la prossima stagione, quando saliranno di categoria passando alla squadra agonistica allenata da Luigi De Lucia, mentre i quattro ragazzi hanno gettato ottime basi per poter primeggiare il prossimo anno tra i Cadetti.

Gli altri argenti arrivano dai singoli 7.20 dei già citati Favilli e Pallanti tra gli Allievi C e da quello di Scalini tra i Cadetti, mentre i bronzi, anche questi tutti sul singolo 7.20, sono di Niccolò Borino, Cheli e Muccini tra i Cadetti e di Ferrara tra gli Allievi C.

Soddisfazione arriva anche dai fiorentini che hanno gareggiato con il body della Toscana per il Trofeo delle Regioni: Luconi, Cheli, Frisoni, Muccini, Scalini e Pallanti (timoniere) hanno tutti conquistato l’argento, la prima sul quattro di coppia femminile e tutti gli altri sull’otto.

Adesso la palla delle regate passa nuovamente ai più grandi: domenica prossima a Ravenna si svolgerà una gara Interregionale, e il circolo del Ponte Vecchio si presenterà al gran completo.
 

Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Società Canottieri “Firenze” –

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL