News

Mondiali: le sfide azzurre della prima giornata

sabato 30 Ottobre 2010

Mondiali: le sfide azzurre della prima giornata

KARAPIRO (NZL), 30 ottobre 2010 – In Nuova Zelanda saranno già le 10:11 di domenica, in Italia tra poche ore (23:11) scatta ufficialmente il Mondiale con Tuccinardi e Motta ad aprire nel due senza pesi leggeri cercando il posto che vale la finale contro Gran Bretagna, Canada, Germania e Spagna. Nel corso della vigilia, il forte vento a favore (5 metri al secondo) e le pessime condizioni del campo di regata hanno spinto la FISA e il Comitato Organizzatore a chiudere il campo di regata sino alla conclusione della cerimonia d’apertura: le previsioni meteo parlano di una situazione ventosa simile anche nelle batterie.

Il doppio leggero rosa di Giulia Pollini ed Erika Bello affronta Giappone, Grecia, Canada e Cina per una delle due posizioni in semifinali senza l’anticamera dei recuperi. Identico discorso nel doppio PL per Lorenzo Bertini ed Elia Luini che alle 23:41 (10:41 in Nuova Zelanda) trova sulla sua strada i padroni di casa, Venezuela, Emirati Arabi Uniti, Argentina e Cina.

Quattro senza e quattro di coppia azzurri hanno due compiti molto difficili: Paonessa-Fossi-Capelli-Palmisano incrociano Francia, Gran Bretagna, Olanda, Spagna e Canada (prima barca in finale), Agamennoni-Venier-Stefanini-Raineri sono insieme a Croazia, Australia, Gran Bretagna e Nuova Zelanda per piazzarsi primi o secondi e volare all’atto conclusivo del Mondiale, in programma venerdì.

A misurare le ambizioni del quattro senza leggero (Vlcek, Danesin, Caianiello, Goretti) ci sono Stati Uniti, Giappone, Thailandia, Australia e Svizzera: prime due barche in semifinale. Ci va anche la terza nel confronto tra i due senza dove l’Italia di Carboncini e Mornati se la vedrà alle 11:59 con Grecia, Slovenia e Argentina.


Nella foto: il quattro senza azzurro

 

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL