News

Comunicato Stampa

sabato 21 Febbraio 2009

Comunicato Stampa

L’otto delle Fiamme Gialle vince a Siviglia
L’ammiraglia gialloverde infiamma il Guadalquivir e vince l’oro davanti agli equipaggi spagnoli. Argento per il quattro senza e bronzo per il singolo femminile e per il doppio maschile. 5^ posizione per il singolo di Simone Raineri

SIVIGLIA, 21 febbraio 2009. La prima giornata della FISA Team Cup si chiude sotto il segno delle Fiamme Gialle che archiviano le gare sulla distanza dei 1000 metri con 4 medaglie: un oro nell’otto (Romano Battisti, Francesco Fossi, Sergio Canciani, Andrea Tranquilli, Domenico Montrone, Matteo Stefanini, Alessio Sartori, Marco Resemini),  un argento nel quattro senza senior uomini (Romano Battisti, Francesco Fossi, Sergio Canciani, Andrea Tranquilli), e due medaglie di bronzo nel singolo femminile, con Elisabetta Sancassani, e nel doppio senior, con Domenico Montrone e Matteo Stefanini. Quinto posto per il singolo di Simone Raineri che, partito e subito in testa, ha subito gli attacchi prima di Chalupa, che ha chiuso in terza posizione, e poi del greco Joannis Christou (2°) e del lituano Mindaungas Grisconis (1°). Tra le gare più entusiasmanti, a parte quella dell’otto che ha letteralmente dominato tutta la regata, chiudendo con 2”60 di vantaggio sul primo equipaggio spagnolo, e strappando un boato di applausi dal folto pubblico presente sulle rive del bacino dei mondiali assoluti 2002, da segnalare quella del quattro senza di Romano Battisti, Francesco Fossi, Sergio Canciani, Andrea Tranquilli che hanno lottato bordo a bordo con l’armo della Repubblica Ceca, di Jan Gruber, Michal Horvath, Milan Bruncvic, Karel Neffe. Un testa a testa con i cechi che hanno avuto la meglio sui gialloverdi per 1”46 di distacco. Gara entusiasmante anche per Elisabetta Sancassani che, dopo sette anni, è tornata a solcare nuovamente le acque del bacino dove, nel 2002, vinse il bronzo nel doppio in coppia con Gabriella Bascelli. Una gara che ha visto salire sul gradino più alto del podio la spagnola Nuria Dominguez, al secondo posto l’olimpionica russa Julia Kalinovskaya ed al terzo il finanziere di Bellagio Elisabetta Sancassani; solo quinta la campionessa olimpica, in doppio pesi leggeri, Marit Van Eupen. L’ultimo bronzo della giornata è arrivato dal doppio di Domenico Montrone e Matteo Stefanini, saldamente terzi al termine di una gara combattutissima fin dalle prime palate che ha visto la vittoria dei due equipaggi cechi in gara. Tra il pubblico presente, ad assistere le regate, c’era anche il neoresponsabile del settore della punta e della coppia azzurra senior Giuseppe De Capua il quale, al termine delle regate, si è complimentato con tecnici, atleti e dirigenti per i risultati conseguiti. Domani si replica con gli stessi equipaggi ma sulla distanza dei 500 metri con inizio finali alle 12.00 per finire alle 13.30 con la gara dell’otto. Per quanto riguarda la classifica parziale della FISA Team Cup la Spagna è prima seguita dalla Repubblica ceca (2^) e dall’Italia-Fiamme Gialle (3^).  

I RISULTATI METRI 1000
Singolo femminile senior: 1. Spagna (Nuria Dominguez) 7.07.75, 2. Russia (Julia Kalinovskaya) 4.10.08, 3. Fiamme Gialle (Elisabetta Sancassani) 4.10.67, 4. Grecia (Alexsandra Tsiavou) 4.11.59, 5. Olanda (Marit Van Eupen) 4.19.79, 6. Tunisia (Rahma Gharbi) 4.47.59.

Quattro senza senior maschile: 1. Repubblica Ceca (Jan Gruber, Michal Horvath, Milan Bruncvic, Karel Neffe) 3.08.76, 2. Fiamme Gialle (Romano Battisti, Francesco Fossi, Sergio Canciani, Andrea Tranquilli) 3.10.22, 3. Spagna 1 (Jesus Gonzales, Noè Guzman, Marcelino Garcia, Pau Vela) 3.11.30, 4. Spagna 2 (Ramon Llosa, Juan Luis Fernandez, Andreu Castella, Ruben Alvarez-Pedrosa) 3.18.14, 5. Spagna 3 (Antonio Guzman, Josep Bo, Ruben Padilla, Patricio Rojas) 3.20.96

Doppio senior maschile: 1. Repubblica Ceca 2 (Petr Vitasek, David Jirka) 3.19.52, 2. Repubblica Ceca 1 (Petr Melichar, Milan Dolercek) 3.22.10, 3. Fiamme Gialle (Domenico Montrone, Matteo Stefanini) 3.26.65, 4. Grecia (Dimitrios Mougios, Llias Pappas) 3.29.72, 5. Spagna 3 (Adrian Pazos, Oscar Alonso) 3.30.69, 6. Spagna 2 (Alex Sigurbjonsson, Manuel Moron) 3.31.26, 7. Spagna 1 (Mario Hermando, Marcelino Garcia)

Singolo senior maschile: 1. Grecia 1 (Joannis Christou) 3.38.39, 2. Lituania (Mindaungas Grisconis) 3.39.00, 3. Repubblica Ceca 2 (Vaclav Chalupa) 3.43.00, 4. Repubblica Ceca 1 (Petr Buzrla) 3.47.81, 5. Fiamme Gialle (Simone Raineri) 3.52.49, 6. Grecia 2 (Stergios Papachristos) 3.55.18, 7. Spagna 7 (Jon Carazo) 4.02.29, 8. Spagna 4 (Miguel Suarez) 4.07.17

Otto senior: 1. Fiamme Gialle (Romano Battisti, Francesco Fossi, Sergio Canciani, Andrea Tranquilli, Domenico Montrone, Matteo Stefanini, Alessio Sartori, Marco Resemini) 2.56.26, 2. Spagna-1 2.58.86, 3. Spagna-2 3.02.30, 4. Spagna-3 3.04.65  

____________________________

Gruppo Polisportivo Fiamme Gialle
Ufficio Stampa

Nelle foto: la premiazione dell’otto con i due allenatori Francesco Cattaneo e Rocco Pecoraro e con Giuseppe De Capua e Gaetano Bellantuono; Elisabetta Sancassani in azione.

   
   
   

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL