News

Comunicato Stampa

giovedì 10 Aprile 2008

Comunicato Stampa

TRIESTE: CAMPIONATI ITALIANI IN TIPO REGOLAMENTARE –  I ATTO

Si sono riunite mercoledì pomeriggio presso la sede del C.C. Saturnia, le società di canottaggio del Friuli Venezia Giulia, per la prima riunione ufficiale per l’organizzazione del Campionato Italiano in Tipo Regolamentare che proprio a Trieste si disputerà dal 26 al 28 settembre prossimi.
Presenti tutti i club remieri da Monfalcone a Muggia, il Comitato regionale al gran completo, ed il vicepresidente vicario Dario Crozzoli in rappresentanza della Federcanottaggio nazionale.
Esordiva il presidente del Saturnia, Turri,che illustrava ai presenti gli aspetti organizzativi di una manifestazione così importante che ritorna a Trieste a 5 anni di distanza dall’ultimo impegno giuliano con le yole da mare ed i canoè, precisando che la sua società recita il ruolo di capofila di un ben più ampio sistema organizzativo che vede Trieste ed il suo Golfo tenere a battesimo il Campionato Italiano. Esibizioni di ginnastica artistica, di una banda musicale, padiglioni espositivi di prodotti locali sull’ultimo tratto del percorso di gara, faranno da corollario alla manifestazione, mentre ben due saranno gli annulli postali: quello per i 120 anni della Federazione e quello per gli 80 anni dalla vittoria olimpica del 4 con della Pullino. Nessun problema per gli alloggiamenti, visto che da Grado a Portorose (Slovenia), sono disponibili oltre 30.000 posti letto.
Interveniva il vicepresidente Crozzoli (nella foto) che poneva l’accento sull’importanza dell’amalgama tra le società regionali nell’organizzazione di un evento che anche per il futuro dovrebbe essere riservato alle città sul mare che non hanno altre possibilità di organizzazione di regate se non quelle di tipo regolamentare; sul rilevante numero di persone (tra atleti, accompagnatori, e dirigenti) presenti in quei giorni a Trieste, cifra che si avvicinerà ad alcune migliaia di presenze.  Rassicurati i rappresentanti di società in merito agli aspetti economici, garantiti grazie ai suoi interventi ed a quelli del dott. Degrassi, il vicepresidente anticipava la notizia dei lavori del Consiglio Federale che si svilupperanno proprio a Trieste il venerdì (26 settembre) precedente la manifestazione.
Interveniva il presidente della Pullino di Muggia Franco Degrassi che informava i presenti circa l’istituzione di un trofeo messo in palio dalla sua società per la gara della yole a 4, mentre per l’occasione si farà carico di invitare, oltre a personalità del mondo del canottaggio (Abbagnale e Tizzano), altri campioni del passato legati alla storia della Pullino: Nino Benvenuti (pugilato), Ottavio Missoni (atletica leggera), Cesare Rubini (basket), ed altri ancora.
Ricordava ancora Turri, che nei giorni del Campionato Italiano,a Trieste si terrà un’importante rassegna fieristica: Europa in Piazza, ed in questo caso, come per le visite ai dintorni di Trieste, sono già previsti per i partecipanti dei pullman messi a disposizione dall’organizzazione.

Maurizio Ustolin

   

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL