News

Comunicato Stampa

mercoledì 12 Marzo 2008

Comunicato Stampa

L’AVVOCATO TERRANO RICONFERMATO ALLA PRESIDENZA DELL’ADRIA

Nel segno della continuità, ma altresì del rinnovamento: questo in sintesi il responso espresso dalle urne, dopo due animatissime assemblee generali, a conclusione delle quali è uscito il nuovo Consiglio Direttivo della Canottieri Adria 1877.
Alla guida della storica società della Sacchetta è stato riconfermato l’avv. Biagio Terrano (foto a lato), che avrà il compito sia di dare avvio ai lavori di ristrutturazione esterna della sede sociale, utilizzando in armonia con le altre società del Pontile Istria e nella massima trasparenza, i contributi ottenuti dalla mano pubblica, sia di traghettare l’Adria verso l’auspicata fusione con Canottieri Trieste e Società Ginnastica Triestina, percorso ineludibile per creare in Trieste Città un grosso polo sportivo legato al canottaggio.

A tale ultimo riguardo l’iniziativa assunta dal Presidente Terrano ha già registrato l’appoggio incondizionato dei vertici del Coni regionale (dott. Emilio Felluga, foto in basso) e della Federazione Italiana Canottaggio (Dario Crozzoli, foto a lato).

La vicepresidenza dell’Adria è andata al cap. Fabio Maitzen che curerà in particolare il settore agonistico ed il rilancio di tutte le attività sociali, anche ricreative.
Gli altri componenti della nuova Direzione sono: Segretario – Franco Belullo, Cassiere – cap. Pierandrea Suban, Economo – cap. Mario Martinolli, Capocanottiere – Thomas De Marchi, Direttore Sportivo – Luca De Marchi, Maestro di Casa – Franco Gandolfo, Consiglieri – Paolo Fanni e Mario Milani.

Maurizio Ustolin

   

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL