News

Comunicato Stampa

martedì 23 Dicembre 2008

Comunicato Stampa

Dalla groppa del Pacifico allo sbarco a Malpensa
Alex Bellini torna a casa dopo 294 giorni in mezzo all’oceano.

Ore 12.20, Alex Bellini è tornato in Italia. 10 mesi in un mondo a noi sconosciuto dove lo sguardo può confrontarsi con i limiti dell’infinito. Dal Perù all’Australia, un tragitto infinito reso avvincente dalle muraglie d’acqua del immenso Oceano Pacifico. Come compagni di viaggio una barca e una coppia di remi, i due cardini essenziali del canottaggio.
Alex era un perfetto profano del mondo del remo, nel 2005 è scoccata la scintilla e in 4 anni ha attraversato Atlantico e Pacifico. Due imprese che gli permettono di poter affermare a gran voce di aver attraversato la maggior parte della superficie del globo.
Non è possibile contare il numero di palate effettuate , solo 6 i metri percorsi in ogni vogata. Una voga continua, gli unici stop per dormire, mangiare ed ammirare la natura.
Le distanze sono state accorciate dal lettore mp3, magico strumento che anche in mezzo all’oceano gli ha permesso di sentire il profumo di casa.
294 giorni in andata e una manciata di ore in ritorno per ritrovare tutti i fan e gli amici. Ad aspettarlo al terminal 1 di Malpensa erano schierate in prima linea Canottieri Corgeno, Canottieri Varese e Canottieri Gavirate.
Appena è uscito dalla porticina verde degli sbarchi è scattato un grande applauso per un grande uomo diventato ormai amico ed icona del canottaggio. Alex più volte ha dimostrato la sua disponibilità per il canottaggio italiano, l’ultima volta al Festival dei Giovani 2008 targato Corgeno dove era Testimonial dell’evento. Un testimonial insolito, infatti durante la manifestazione era dall’altra parte del mondo. Grazie al suo telefono satellitare però non è mancato ed era riuscito a trasmettere un messaggio a tutti i partecipanti: “ragazzi divertitevi e sognate, arriverete lontani”.
Ad attenderlo,oltre ai ragazzi, anche tanti appassionati di canottaggio. Tra i tanti il presidente del Comitato Regionale FIC Lombardia Antonio Bassi e due neoconsiglieri federali: Giovanni Calabrese e Giovanni Marchettini.
E’ difficile controllare le emozioni in momenti simili e anche Alex, uomo duro e tenace cede, gli occhi brillano e Claudio Cecchin coi suoi clik ha catturato i momenti più belli.
Quest’anno durante il pranzo di Natale Alex potrà raccontare una nuova esperienza di vita. Un esperienza per lui ma un insegnamento di vita per tutti: non mollare e non arrendersi, stringere i denti e puntare al traguardo.

Luca Broggini

Foto
Claudio Cecchin ©
(
Tutte le foto sono disponibili sul sito www.fotoline.org)

 

   

Sponsor e Partner

Partner istituzionali

CONI
logo-comitato-italiano-paralimpico-1
ICS
INAIL