1° Master Camp "Peppe D'Amico": i tecnici commentano il successo
 dell'iniziativa


ROMA, 16 maggio 2016 - Si è svolta sulle acque del lago di Sabaudia, tra sabato 7 e domenica 8 maggio, la prima edizione del Master Camp intitolato a Giuseppe D'Amico, lo storico atleta Master della Canottieri Aniene, scomparso improvvisamente l'anno scorso. La due giorni di full immersion remiera, dedicata proprio agli atleti Master, ha trovato un riscontro più che positivo da parte dei partecipanti, a conferma dell'ottimo lavoro svolto dall'organizzazione. In quest'intervista abbiamo voluto raccogliere le impressioni dei Direttori Tecnici che hanno affiancato gli atleti in questo percorso di formazione: Michela Daniele (Tiber Rowing Club), Bruno Mascarenhas (Canottieri Roma) e Alfredo Bollati (Canottieri The Core). Michela Daniele: “È stata un'importante occasione di aggregazione e un momento di confronto che ha permesso a tutti, tecnici compresi, di mettersi in gioco e crescere. Molto piacevole è stato constatare che allenatori provenienti da percorsi diversi, come possiamo essere Alfredo, Bruno ed io, si siano trovati concordi nell'impostazione del lavoro: questo dimostra che ormai a livello nazionale c'è una tecnica di voga che è più o meno uguale per tutti, per cui qualora si dovessero costituire imbarcazioni con atleti misti, non si porrebbe il problema di doversi rimettere tutti in discussione per trovare uno stile”. Alfredo Bollati: “Sono state due giornate fantastiche con una buona affluenza. Abbiamo lavorato in maniera soddisfacente e i commenti sono stati molto positivi, tanto che si è prospettata l'idea di replicare il discorso, magari con una cadenza regolare. Un'idea sarebbe anche realizzare una formula un pochino più limitata in termini di partecipazione, un paio di settimane prima dei Campionati Master. Ovviamente è ancora tutto da valutare. Voglio infine ricordare che il Master Camp è stato intitolato a Giuseppe D'Amico. Un doveroso riconoscimento per un atleta che è stato un punto di riferimento del canottaggio Master italiano e soprattutto, per molti di noi, un grande amico”. Bruno Mascarenhas: “Sicuramente abbiamo lavorato con professionalità ma in un contesto molto divertente. Con Daniela e Alfredo, due colleghi fantastici, c'è stata grande sintonia e anche questo ha contribuito a sviluppare un approccio estremamente costruttivo, che ha messo i partecipanti nelle condizioni di poter lavorare al meglio. Complessivamente quindi posso parlare di un'esperienza positiva che, tra l'altro, ha aperto la strada ad altre idee. In futuro infatti si potrebbe pensare a formule che abbiano obiettivi più specifici, sia in termini di specialità, sia relativamente ai livelli di partenza dei partecipanti”.


Ufficio Stampa FIC Lazio
www.ficlazio.it

Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
    BATTERIE PREVISTE
    TABELLA ORARI PREVISTI
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.