I lavori della Conferenza FISA delle Federazioni Nazionali


ROMA, 07 marzo 2016 - È stata la cosiddetta "Agenda 2020" l'oggetto che ha caratterizzato la Conferenza FISA delle Federazioni Nazionali svoltasi ieri a Londra al Crowne Plaza di Heathrow (Londra) alla quale, per la Federazione Italiana Canottaggio, ha partecipato il Segretario Generale Maurizio Leone. L'importante consesso, dopo la presentazione del Presidente del Presidente FISA, Jean-Christophe Rolland, e del Direttore Esecutivo FISA, Matt Smith, si è articolata in due filoni principali: le modifiche al programma sportivo in generale e a quello Olimpico in particolare, e le modifiche necessarie per la Governance di FISA nel futuro.

Alla riunione è anche intervenuto lo Sport Director del CIO, Kit McConnel, che ha delineato le linee guida richieste dal CIO per Tokyo 2020 (Agenda 2020). I lavori si sono sviluppati in gruppi di lavoro per la discussione dei vari argomenti in cui sono stati articolati i due filoni sopra indicati. Al termine dei lavori ciascun capo gruppo ha poi relazionato in Conferenza plenaria le risultanze della discussione. Nei prossimi mesi le Federazioni Nazionali dovranno esprimere la loro posizione e le loro proposte al fine di arrivare al Congresso straordinario della FISA, previsto nel 2017, con una linea di modifica il più condivisa possibile.


Nelle foto alcuni momenti della conferenza con la presentazione di Jean-Christophe Rolland e l'intervento di Kit McConnel.

     
 
 
 
 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.