Numeri e protagonisti dei Campionati Italiani di Milano



ROMA, 31 maggio 2017 - Fuori i numeri dell’attesissimo appuntamento remiero di questa fine settimana, i Campionati Italiani Senior, Pesi Leggeri, Junior e Para-rowing, in programma a Milano sul bacino dell’Idroscalo. Sabato 3 e domenica 4 giugno saranno 940 atleti, in rappresentanza di 103 società da tutta Italia, a contendersi i titoli in palio nelle quattro categorie in gara. Come atleti iscritti, dominano le società lombarde: la Canottieri Gavirate raggiunge l’Idroscalo con ben 44 atleti, seguita dai 35 della SC Varese e dai 30 della SC Lario. Per quanto concerne gli equipaggi, in cima alla lista degli iscritti troviamo Gavirate e Moltrasio, ciascuna con 14 barche al seguito; 11 sono gli armi di CC Aniene, Elpis Genova e SC Lario, mentre in doppia cifra, con 10 barche al via, figurano anche SC Firenze e SC Varese.

10 i club remieri Cenerentola, con un solo atleta iscritto alla competizione tricolore: CT Aetna, SC Bissolati, Canottieri Cagliari, SS Cannero, SC De Bastiani, DLF Treviso, Fiamme Rosse, Lago di Pusiano, Pro Monopoli e VVF Carrino. Alle suddette società, fatta eccezione per il Pro Monopoli che con un solo atleta copre due specialità, si aggiungono, nella graduatoria dei circoli in gara con un solo equipaggio, Adria 1877, Baldesio, SC Cernobbio, CUS Milano, CRV Italia, Nettuno Trieste, Olona 1894, Rumon e SC Vittorino. Per concludere con le statistiche relative agli equipaggi per specialità, come sempre è il singolo quella con più bagarre per il titolo: sono 47 quelli Junior, 28 quelli Junior femminile e 25 quelli Senior. Grande partecipazione anche nel doppio Junior, 26 equipaggi al via, mentre da segnalare che tra le donne saranno in gara tre ammiraglie sia nella gara Junior che in quella Senior.

A battagliare per i titoli italiani Senior e Pesi Leggeri a Milano, saranno presenti anche quasi tutti i finalisti dei recenti Campionati Europei Assoluti di Racice, dove l’Italia ha vinto il medagliere grazie alla conquista di otto medaglie: tre d’oro, una d’argento e quattro di bronzo. Iniziando dai neocampioni d’Europa, Giuseppe Vicino e Matteo Lodo (Fiamme Gialle), oro nel due senza, gareggeranno nel due senza e nell’otto Senior; per quanto concerne il quattro senza Domenico Montrone (Fiamme Gialle) competerà nell’otto Senior, Giovanni Abagnale (Marina Militare) nel quattro con Senior, Marco Di Costanzo (Fiamme Oro) nel due senza Senior mentre è assente Matteo Castaldo (RYC Savoia); riguardo ai protagonisti del titolo in doppio infine, Luca Rambaldi (Fiamme Gialle) gareggia in singolo e otto Senior, mentre Filippo Mondelli (Moltrasio) solo nel singolo.

Il quattro senza Pesi Leggeri medaglia d’argento vede Martino Goretti (Fiamme Oro) impegnato in doppio e quattro di coppia pielle, Matteo Pinca (Carabinieri) nel quattro senza leggero, Catello Amarante (Marina Militare) anch’esso nel quattro senza Pesi Leggeri, Piero Sfiligoi (CC Saturnia) in due senza e quattro senza pielle. I protagonisti delle quattro medaglie di bronzo: per il quattro di coppia Senior, Romano Battisti, Emanuele Fiume e Giacomo Gentili (Fiamme Gialle) gareggeranno insieme sempre nel quadruplo, dove troveranno tra gli avversari il compagno Andrea Panizza (SC Lario); il due senza Pesi Leggeri di Giuseppe Di Mare e Alfonso Scalzone (RYC Savoia) cercherà il titolo nella medesima specialità e categoria; Pietro Willy Ruta (Fiamme Oro) farà doppio e quattro di coppia Pesi Leggeri, mentre il suo compagno nel doppio leggero Stefano Oppo (Carabinieri) sarà su doppio e quattro senza pielle; infine il doppio Senior femminile anch’esso medaglia di bronzo vedrà le sue protagoniste Stefania Gobbi (SC Padova) e Kiri Tontodonati (CUS Torino) impegnate rispettivamente su doppio e quattro di coppia Senior e sul singolo Senior.

Venendo invece ai finalisti, il due senza Senior femminile quarto a Racice vede Giorgia Pelacchi (SC Lario) su quattro senza e quattro di coppia Senior femminile e Ludovica Serafini (CC Aniene) su due senza e doppio Senior femminile; il quattro senza Senior femminile anch’esso quarto ha Aisha Rocek (SC Lario) su quattro senza e quattro di coppia Senior femminile, Caterina Di Fonzo (SC Lario) su due senza e quattro senza Senior femminile, Veronica Calabrese e Ilaria Broggini (Gavirate) sul due senza Senior femminile; Clara Guerra (Pro Monopoli), quinta in Repubblica Ceca nel singolo Pesi Leggeri femminile, si sdoppia sempre nel singolo tra Senior e pielle femminile; infine Andrea Micheletti (Fiamme Oro), sesto nel singolo Pesi Leggeri agli Europei, si cimenterà nella medesima specialità.

Speciale Campionati Italiani Senior, Junior, Pesi Leggeri e Para-Rowing - Milano

Foto & Video

Prossime Regate

  • SENIGALLIA - 20/07/2019
    2^ tappa Trofeo Challenger di coastal rowing Adriatic Cup (FUORI PROGRAMMA)
  • MANDELLO DEL LARIO - 20/07/2019
    Match 8+
  • CATANIA - 21/07/2019
    Campionato Regionale Sprint ANNULLATA
  • SARASOTA - 24-28/07/2019
    World Rowing Under 23 Championships
  • LAVENA PONTE TRESA - 28/07/2019
    Match 8+

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.