Europei Junior: quattro toscani in gara a Trakai


PISA, 05 luglio 2016 - Poker toscano agli imminenti Campionati Europei Junior, in programma questo weekend a Trakai, in Lituania, e che vede la Nazionale italiana schierata praticamente al completo. Due giungono dalla società più antica d’Italia, la Canottieri Limite, e si tratta di Lapo Londi e Sarah Caverni. Entrambi non sono all’esordio nella manifestazione: Londi dopo il sesto posto del 2014, ancora nella categoria Ragazzi, sull’otto nella cittadina belga di Hazewinkel, lo scorso anno si è laureato campione continentale in quattro con a Racice, in Repubblica Ceca; Caverni invece, impegnata nelle medesime edizioni, da due anni consecutivi è campionessa in carica nella specialità del quattro senza.

Esordio europeo, ma non in assoluto in maglia azzurra, per Emanuele Giarri dell’Arno Pisa, fresco del titolo italiano conquistato sul singolo ai recenti Campionati Junior di Ravenna: lo scorso anno lo sculler pisano vestì il body azzurro alla Coupe de la Jeunesse di Szeged, in Ungheria, vincendo nel doppio sia al sabato che alla domenica.

Prima volta in azzurro invece per il quarto e ultimo toscano in gara a Trakai, Federico Dini della Canottieri Firenze. Secondo anno Ragazzi, Federico un mese fa a Gavirate ha conquistato il titolo italiano della sua categoria nel singolo, dopo che nel 2015 aveva vinto il titolo italiano Junior di Gran Fondo sul quattro senza.



Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana –

  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.