Campionati Nazionali Studenteschi: Aniene e Lazio in grande spolvero


ROMA, 04 giugno 2016 - Lunedì 30 e martedì 31 maggio, presso il Salaria Sport Village, si sono svolte le fasi nazionali dei Giochi Sportivi Studenteschi 2016, l'ultimo atto del campionato remiero scolastico organizzato nel contesto del Progetto Remare a Scuola. Riservate agli Esordienti delle categorie Allievi, Cadetti, Ragazzi e Juniores, le competizioni hanno chiamato in causa oltre 170 vogatori, provenienti da 10 regioni, ossia Lazio, Campania, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana, Veneto e per la prima volta in assoluto, dalla Sicilia. Gli studenti, con grande spirito agonistico, si sono dati battaglia all'ultimo colpo di remo su GIG a quattro, regalando spettacolo e tante emozioni.

In particolare il canottaggio laziale, da sempre in prima linea nel coinvolgimento delle scuole nell'ambito remiero, si è distinto, durante le due giornate di gare, anche in termini di risultati. L'ottimo lavoro di preparazione svolto da Giorgia Di Carlo, che assieme a Marta Ponte riveste il ruolo di tecnico della Scuola Remiera e del Corso Preagonistico presso la Canottieri Aniene e da Carlo Artico, tecnico della Canottieri Lazio e responsabile del Progetto Remare a Scuola per quello che riguarda il Lazio, ha infatti portato le due società a conquistare rispettivamente la seconda e la decima posizione nella classifica generale. Più nel dettaglio, la Canottieri Aniene ha affiancato la preparazione degli Istituti Comprensivo di Via Boccioni, Borghi e Cristo Re mentre la Canottieri Lazio ha preparato le studentesse dell'Istituto Dante Alighieri. Proprio al termine delle competizioni abbiamo voluto raccogliere le impressioni a caldo dei due tecnici.

Giorgia Di Carlo: “Sia io che Marta Ponte crediamo moltissimo nel lavoro con le scuole e, quest'anno in particolare, abbiamo iniziato il percorso sin dal mese di ottobre, dedicandoci costantemente almeno due giorni alla settimana. Gli ottimi risultati ottenuti in queste gare sono semplicemente l'espressione di quanto abbiamo fatto, che rappresenta, tra l'altro, la base da cui ripartire l'anno prossimo”. Carlo Artico: “Posso dirmi soddisfatto sotto diversi punti di vista. Sicuramente in termini di risultati: i nostri ragazzi infatti sono arrivati sempre sul podio. Inoltre le società laziali sono riuscite a portare complessivamente due barche in Regione, confermando il Lazio leader in questo importante progetto. Non di meno, mi ha fatto molto piacere constatare il successo di quest'organizzazione, che ha richiesto molto impegno da parte di tutti ma che alla fine ci ha ampiamente ripagato degli sforzi fatti”.


Ufficio Stampa FIC Lazio
www.ficlazio.it



 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.