Nel week end Piediluco ospita il secondo Meeting Nazionale


PIEDILUCO, 02 giugno 2016 - Sono novantuno le società da tutta Italia – per un totale di settecentoquaranta atleti in gara – che hanno risposto presente alla chiamata del secondo Meeting Nazionale della stagione, in programma a Piediluco questa fine settimana, sabato 4 e domenica 5 giugno 2016. Un appuntamento che molti club remieri sfrutteranno per mettere a punto gli equipaggi che si giocheranno i titoli italiani Ragazzi, Under 23 ed Esordienti in programma il weekend successivo, 11 e 12 giugno, a Gavirate. Con 29 atleti iscritti è il CC Aniene, agli ordini di Giovanni Suarez, la pattuglia più folta della manifestazione, seguita a distanza dalla SC Corgeno, con 17 atleti al servizio di Pietro D’Antone, solo uno in più della SC Lario di Stefano Fraquelli, che occuperà il lago di Piediluco con 16 atleti.

Con un solo atleta in gara, invece, sono tante le società: CT Aetna, Baldesio, CC Cariddi, CUS Ferrara, CUS Torino, Esperia Torino, Fiamme Oro, SC Firenze, Canottieri Ichnusa, CC Lazio, UC Livornesi, SC Milano, CC Napoli, SC Partenio, SC Pescate, CC Piediluco, SN Pullino, AC Sanremo, Santo Stefano, Unione Siciliana e SC Vittorino. Alcune di queste, avendo iscritto un solo atleta ma impegnato in equipaggio societario, magari in ottica selezioni, risulta curiosamente senza armi al via. Al contrario i circoli con la flotta più grande al via sono, in termini di podio, sono il CC Aniene con 19, la SC Lario con 17 e il CLT Terni con 16.

Complessivamente, sono 346 gli armi che si giocheranno le medaglie sulle acque del lago sede del Centro Nazionale di Preparazione Olimpica “Paolo d’Aloja”. Tra le gare maschili, sorprendentemente non è il singolo ad avere il maggior numero di equipaggi iscritti, bensì il doppio Junior, ben 26. Tra le donne invece, le gare più partecipate sono quelle del singolo e del doppio Junior, entrambe con 11 armi al via.



  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.