Memorial d'Aloja. Le qualificazioni Junior per le finali di domani


PIEDILUCO, 02 aprile 2016 - Definite le finali delle gare Junior del Memorial “Paolo d’Aloja” in programma domani mattina, alla luce delle batterie che si sono da poco concluse sul lago di Piediluco. Equipaggi italiani al via con qualche modifica di formazione, apportata dalla direzione tecnica e dallo staff tecnico della categoria visti i risultati delle finali disputatesi la mattina. Apre le danze il due senza femminile, con sette equipaggi a giocarsi i cinque posti disponibili per la finale. Dalla prima qualifica entrano Grecia e gli armi societari di Lara Maule (Fiamme Gialle) e Laura Meriano (SC Garda Salò) e di Claudia Cabula (CC Sannio Bosa) ed Elisa Mondelli (Moltrasio); dalla seconda dentro l’Italia di Aisha Rocek e Elisa Di Fonzo (SC Lario) e il misto societario di Sarah Caverni (SC Limite) e Beatrice Millo (CC Saturnia).

Nel doppio femminile vanno in finale a giocarsi le medaglie dalla prima batteria il misto societario di Alice Rossi (SC Flora) e Alessandra Montesano (SC Eridanea), l’Italia di Giovanna Schettino (CC Aniene) e Clara Guerra (Pro Monopoli) e ancora il misto societario di Sara Monte (Pro Monopoli) e Giorgia Pelacchi (SC Lario). Dalla seconda invece, dentro Grecia, il misto societario di Laura Pagnoncelli (SC Tritium) e Khadija Alajdi El Idrissi (CUS Torino) e quello di Marialetizia Sibillo (CRV Italia) e Andrea Alfano (RYCC Savoia).

Nella specialità del due senza vince l’Italia di Giovanni Balboni (CUS Ferrara) e Lapo Londi (SC Limite), che domani si batterà per le medaglie con i misti societari di Matteo Sessa (SC Varese) e Gustavo Ferrio (CC Saturnia) e di Antonio Cascone (CN Stabia) e Nunzio Di Colandrea (Ilva Bagnoli); con loro, dalla seconda batteria, ci saranno la Grecia, l’equipaggio societario di Tiziano Prelazzi ed Enrico Flego (CC Saturnia) e il misto di Andrea Benetti (Marina Militare) e Edoardo Lanzavecchia (SC Armida).

Doppio Junior, in sette per cinque posti: dalla prima batteria passano in ordine di arrivo il misto di Emanuele Giarri (SC Arno) e Marcello Caldonazzo (Baldesio), l’Italia di Danilo Amalfitano (RYCC Savoia) e Jacopo Frigerio (SC Lario) e il misto societario di Antonio Gianolli (Padovacanottaggio) e Sebastiano Galoforo (CC Peloro); dalla seconda passano invece il misto societario di Lorenzo Gaione (Elpis Genova) e Leonardo Radice Karoschitz (RCC Cerea) e quello di Matteo Ciriello (Marina Militare) e Federico Poggioli (CC Piediluco).

Chiude il secondo giorno di batterie Junior le qualificazioni del singolo. Nella prima – tre i posti disponibili per la finale – vince il Giappone che va in finale con Tunisia e Mario Cella (CC Napoli); nella seconda i due singolisti ad accedere alla finale sono l’azzurro Elias Pescialli (Canottieri Bellagina) e il Giappone.


  

Prossime Regate

  • BARDOLINO - 12-13/10/2019
    Campionati Italiano in Tipo Regolamentare Trofeo del Mare Senior Junior Ragazzi in GIG4X+ Campionato Italiano in Tipo Regolamentare Master
    RISULTATI Domenica
    RISULTATI Sabato
  • BRISBANE - 12-19/10/2019
    INAS Global Games
    RISULTATI e START LIST

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.