Meeting Nazionale: le dichiarazioni dei protagonisti di oggi


PIEDILUCO, 20 marzo 2016 -

Lorenzo Gerosa (Lario), due senza pesi leggeri: "Abbiamo fatto una bellissima gara anche se non è il periodo dell'anno migliore per affrontare un duemila massimale. Poi, dopo i risultati dell'anno scorso, sentivamo un po' di dover dimostrare qualcosa. Da parte nostra abbiamo seguito l'indicazione dei tecnici federali che ci hanno detto di archiviare i successi e ricominciare da capo. Quest'inverno abbiamo lavorato bene e questo risultato ne è la riprova".

Giovanni Ficarra (CC Peloro), due senza pesi leggeri: "Non è stata una gara facile. Avevamo degli avversari tosti come la Polizia e la Forestale. Abbiamo cercato di fare il nostro meglio dando il massimo e alla fine è andata bene: abbiamo gareggiato col sangue negli occhi e siamo riusciti a trionfare".

Andrea Alfano (RYCC Savoia), quattro senza ragazzi femminile: "La gara è andata abbastanza bene. Siamo riuscite a controllare tutto sin dalla partenza. Devo dire che non ci aspettavamo questo risultato anche perchè non è neanche un anno che facciamo questa specialità, alla fine comunque è stata la nostra mentalità a fare la differenza".

Filippo Graziano (Gavirate), quattro di coppia ragazzi: "Complessivamente è andata bene. Ci aspettavamo di poter fare bene ma sapevamo che sarebbe stata dura. In acqua abbiamo fatto valere la tecnica che ci ha trasmesso il nostro allenatore che colgo l'occasione per ringraziare, Leonardo Calabrese".

Alessandro Visentini (Esperia), quattro senza pesi leggeri: "Abbiamo provato quest'equipaggio oggi per la prima volta. E' stata quindi una gara un po' improvvisata. Fortunatamente tutti noi abbiamo uno stile di voga abbastanza simile e siamo riusciti a trovarci sin da subito. In gara poi c'è stato qualche problema con le onde comunque è andata bene".

Karen Andrea Faccin (SC Corgeno), doppio esordienti: "Essendo esordienti, questa gara è stata per noi un'ottima occasione per fare esperienza. Siamo molto contente del risultato, noi ci alleniamo a Corgeno e l'acqua è sempre piatta comunque siamo riuscite a centrare un buon risultato".

Giacomo Costa (Rowing Club Genovese), quattro di coppia pesi leggeri: "Vittoria completamente inaspettata dal momento che il nostro obiettivo era il doppio Pl che sapevamo essere molto difficile. In gara siamo partiti in terza posizione, il CUS Pavia all'inizio ci è scappato. Abbiamo poi fatto una buona terza frazione, li abbiamo recuperati e abbiamo trovato le energie per chiudere in testa".

Khadija Alajdi El Idrissi (CUS Torino), doppio ragazzi: "Non è andata molto bene perché c'erano parecchie onde. In partenza abbiamo avuto qualche difficoltà ma poi sul passo siamo riuscite a rimontare. Sono molto soddisfatta del risultato anche perché la prima volta che siamo uscite è stato in occasione delle batterie di ieri".

 
 

Prossime Regate

  • BARDOLINO - 12-13/10/2019
    Campionati Italiano in Tipo Regolamentare Trofeo del Mare Senior Junior Ragazzi in GIG4X+ Campionato Italiano in Tipo Regolamentare Master
    RISULTATI Domenica
    RISULTATI Sabato
  • BRISBANE - 12-19/10/2019
    INAS Global Games

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.