L'ANAC plaude al convegno triestino


TRIESTE, 27 gennaio 2016 - “Sono felice dell'interesse dimostrato per lo Sport e la Disabilità da parte del Comitato Regionale della Federcanottaggio del Friuli Venezia Giulia, che attraverso quest'iniziativa dà dimostrazione di sensibilità e spinge per la formazione di una nuova generazione di tecnici che si avvicinino al Pararowing ed ancor più perché il Convegno di sabato 30 gennaio si svolgerà a Trieste, città sportiva per antonomasia.” A parlare è Maurizio Ustolin, presidente dell'Associazione Nazionale Allenatori, che ha garantito la sua presenza all'evento in Sala Predonzani nel Palazzo della Regione sabato mattina. “Io credo che si possa fare molto di più per l'inclusione di ragazzi e ragazze diversamente abili nel mondo dello sport, e ritengo che la scuola debba fare la sua parte avviandoli non solo ad una, ma a più discipline sportive, in modo da permettere la maggior esperienza sociomotoria possibile, al di là del mero risultato. L'Associazione che presiedo, dopo il Premio ANAC YOUNG istituito quest'anno, intende dalla prossima stagione mettere in palio un riconoscimento per un tecnico che si sia distinto nell'attività Pararowing, non solo in quanto a risultati, ma a dedizione verso una categoria che sta crescendo in tutto il mondo ed in tutte le discipline sportive.”


ANAC - Associazione Nazionale Allenatori di Canottaggio

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.