TERA 2016, prima giornata di gare: quattro vittorie per i francesi
 del Rhone-Alpes


SAN MINIATO, 22 ottobre 2016 - A San Miniato, sul bacino di Roffia, si è conclusa la prima giornata del TERA 2016, il Trophée Européen des Régions à l'Aviron, che ha visto la partecipazione di sette regioni da Francia (Rhone-Alpes), Italia (Liguria, Lombardia, Piemonte, Toscana) e Svizzera (Romandia, Ticino). 12 le gare in cui decretare le medaglie d’oro, d’argento e di bronzo, e la parte del leone nella prima giornata di gare l’ha fatta il Rhone-Alpes. La selezione della regione francese si è imposta nell’otto Ragazzi (Brieuc Huck, Antoine Joffre, Enzo Pisicchio, Baptiste Savaete, Anthony Girerd, William Delouille, Thomas Bolle, Victor Elkhoiti, tim. Pauline Vidal) su Lombardia e Romandia; nel quattro senza Senior femminile (Noamie Kober, Laura Tarantola, Margaux Segrais, Laca Duret) su Toscana e Lombardia; nel quattro di coppia Senior femminile (Julie Marechal, Marie-Margot Joannes, Imola Pialla, Marie Lory) su Toscana e Lombardia, seconde ex aequo; nell’otto Senior (Antoine Chatry, Maxime Senouillet, Mathias Desuzinge, Hugo Laborde, Antoine Lagouge, Francois Marty, Ondra Zeman, Vincent Noirot, tim. Elsa Taboulet) davanti a Romandia e Lombardia.

La Lombardia del presidente Giorgio Bianchi alza le braccia al cielo in tre occasioni: grazie all’otto Junior femminile (Giorgia Pelacchi, Nicoletta Bartalesi, Linda De Filippis, Ludovica Braglia, Elisa Mondelli, Laura Meriano, Caterina Di Fonzo, Aisha Rocek, tim. Martina Barilli) che vince su Rhone-Alpes e Piemonte; al doppio Senior (Giacomo Gentili, Andrea Cattaneo), che batte nettamente Piemonte e Liguria; al doppio Junior femminile (Alessandra Montesano, Alice Rossi), primo con margine su Romandia e Piemonte.

Due successi ciascuno per Piemonte e Romandia. La selezione del presidente Stefano Mossino gioisce per le vittorie del doppio Ragazzi (Matteo Bonetti, Alberto Zamariola) su Ticino e Lombardia, e del quattro senza Junior (Filippo Fornara, Cosmin Muscalu, Luca Ceroni, Edoardo Lanzavecchia), che ha la meglio su Romandia e Lombardia. La Svizzera Romanda vince invece nel quattro senza Ragazzi femminile (Sabrina Anthonipillai, Elise Pickvarance, Cèlia Duprè, Marie Battistolo) su Rhone-Alpes e Lombardia, e nel quattro di coppia Ragazzi femminile (Margaux Ourai, Louise Martin, Emma Kovacs, Sarah Mcerlean) su Lombardia e Ticino. La Liguria infine, regala la vittoria al presidente Massimo Sotteri nel quattro di coppia Junior (Lorenzo Gaione, Giorgio Gesmundo, Matteo Della Valle, Giorgio Alberto Federici), che batte Rhone-Alpes e Piemonte. Domani seconda e ultima giornata di gare del TERA 2016, con il via previsto alle 9.30.

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.