Alla Lombardia per il quarto anno il Trofeo TERA


SCHIFFENEN, 25 ottobre 2015 - Per il quarto anno consecutivo la Lombardia con 130 punti vince il Trofeo internazionale TERA disputato nel week end appena concluso sulle acque di Schiffenen in Svizzera. Seconda la Romandie 113, terzo posto per il Piemonte (84). Al via 676 atleti gara in rappresentanza di otto regioni. Dalla Svizzera i padroni di casa della Romandie e Ticino. Dalla Francia Ile de France e Rhône-Alpes. Dall’Italia, oltre alla Lombardia, Liguria, Piemonte e Toscana.

La Lombardia, con 11 ori, è prima anche nel medagliere. Quattro vittorie a testa per Piemonte e Romandie. Tre ori a Ile De France. Uno per Toscana e Rhône-Alpes. L’evento, articolato su due giornate, ha visto in acqua Ragazzi, Junior e Senior nelle specialità di doppio, quattro di coppia, quattro senza e otto. Ventiquattro finali sulla distanza storica dei 1500 metri. Entusiasta il Presidente FIC Lombardia: “Rincorrevamo questa conferma di squadra che ripaga il lavoro di tutte le società del canottaggio regionale. Dietro ad ogni trasferta c’è un grande lavoro, vorrei quindi ringraziare tutti i tecnici e le società per il loro contributo. Complimenti ai ragazzi, con il loro impegno hanno confermato la nostra Lombardia prima assoluta”.

A margine della giornata è stata anche designata la sede della prossima edizione. Il TERA tornerà in Italia, a San Miniano, grazie alla Toscana che diventa così campo internazionale.

 


Luca Broggini
Ufficio Stampa FIC Lombardia


 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.