Campionato Italiano Coastal con occhio lombardo


MILANO, 12 ottobre 2015 - La Lombardia, grazie al Lago Maggiore, è tornata ad essere teatro di un evento nazionale ospitando a Maccagno i Campionati Italiani di Coastal Rowing organizzati dalla Canottieri Luino in collaborazione con l’Unione Velica cittadina. Un evento da record, capace di registrare il maggior numero di partecipanti di sempre, con le società lombarde protagoniste sia per medaglie che nella classifica generale. Sette titoli master, uno Assoluto e nella classifica generale Varese seconda alle spalle di San Remo, società più numerosa all’evento tricolore.

Nel settore assoluto Sara Bertolasi e Gaia Palma si tingono d’oro in doppio, salendo a quota tre dopo le vittorie sulla distanza olimpica in quattro di coppia e quattro senza. L’accoppiata, sfilata in partenza, ha archiviato i 6600 metri in 34 minuti e 3 secondi. Seconda la Canottieri Arolo rappresentata da Mascia Marini e Giulia Mussida. Terza Moltedo con Chiara Maddalo e Daria Franzetti.

Tra i master doppio titolo per Canottieri Varese e Cerro Sportiva. Uno a testa per Monate, Arolo e Bissolati. Commenta il Presidente Giorgio Bianchi: “Sono stati due giorni meravigliosi che ripagano gli sforzi organizzativi e aprono una breccia per il futuro del coastal italiano. Insieme a Luigi Manzo abbiamo creduto in questo progetto e lottato in consulta per ottenere l’assegnazione dell’evento. Voglio ringraziare chi ci ha creduto fin dall’inizio e tutte le società presenti, che hanno permesso di battere anche il record di partecipazione”.

La Canottieri Luino, regista dell’evento, ha sfruttato l’occasione per dimostrare che il canottaggio coastal si può vivere anche sui grandi laghi. Una scelta intrapresa anche dalla Federazione Internazionale, la FISA. Nel 2017 infatti il Campionato del Mondo sarà ospitato sul Lago Leman nella città di Thonon (Francia).

 

Luca Broggini
Ufficio Stampa Comitato FIC Lombardia


 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.