Bis dell'Elpis ai Tricolori Coastal


MACCAGNO, 11 ottobre 2015 - Numerose conferme e qualche grossa sorpresa hanno caratterizzato le finali della categoria senior con cui si sono conclusi quest'oggi a Maccagno/Luino i Campionati Italiani di Coastal Rowing 2015. Nel quattro di coppia maschile con timoniere un'inarrestabile Canottieri Elpis, composta per tre quarti (Giorgio Casaccia Gibelli, Enrico Perino, Davide Mumolo) dall'equipaggio bronzo agli scorsi mondiali, insieme al fresco campione italiano in tipo regolamentare Edoardo Marchetti e con Massimo Moscatelli al timone, ha scalzato dal trono nazionale i campioni mondiali in carica del CC Saturnia Lorenzo Tedesco, Alessandro Mansutti, Simone Ferrarese, Nicholas Brezzi Villi e il timoniere Stefano Gioia i quali, probabilmente, saranno nuovamente in gara sulle acque di Lima (Perù) a metà novembre per difendere il proprio titolo ai Mondiali 2015. L'equipaggio genovese, al termine dei 6600 metri del percorso, ha avuto la meglio per soli quattro secondi e otto decimi, togliendo così il titolo tricolore della specialità al Saturnia che lo deteneva dal 2013. Al terzo posto la SC Lario, che imbarcava i campioni del mondo Under 23 2015 Lorenzo e Davide Gerosa.

La società del Presidente Pietro Dagnino bissa il titolo vincendo anche nel doppio maschile grazie ai campioni del mondo 2014, i fratelli Francesco e Federico Garibaldi, che hanno avuto la meglio ancora su un equipaggio del Saturnia (Federico Parma e Michele Ghezzo) e sui vicecampioni del mondo Stefano Donat e Andrea Milos (Nazario Sauro). Pronostici confermati anche nel singolo maschile, dove il vicecampione iridato 2014 Simone Martini (SC Padova) si è imposto autorevolmente infliggendo distacchi pesanti al secondo (Stefano Morosinato-Nazario Sauro) e terzo (Marco Fabbi-Moltedo) classificato.

In campo femminile, bella prova di forza nel doppio per Sara Bertolasi e Gaia Palma (SC Lario), azzurre ai Mondiali 2015 di Aiguebelette e bicampionesse italiane in 4 senza e 4 di coppia a Ravenna 2015, che hanno messo in fila SC Arolo (Mascia Marini e Giulia Mussida) e Moltedo (Chiara Maddalo e Daria Franzetti), mentre nel singolo è stata la triestina Elena Waiglein (CC Saturnia) a prevalere con oltre un minuto di vantaggio sulle corregionali Annalisa Cozzarini (Nazario Sauro) e Claudia Giacomazzi (VVF Ravalico). Nella classifica generale per società, primo posto per la Canottieri Sanremo che si è così aggiudicata la coppia di remi messa in palio per il sodalizio primo classificato.

Per il Coastal Rowing ora il prossimo appuntamento è a Lima (Perù), dove tra un mese circa si disputerà l'evento clou della stagione, il Campionato Mondiale 2015, in programma dal 13 al 15 novembre.


Nelle foto (C.Cecchin): Il 4 di coppia con timoniere della SC Elpis; i fratelli Garibaldi; Simone Martini; Sara Bertolasi e Gaia Palma.


 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.