Il lago di Aiguebelette, canottaggio dal diciannovesimo secolo


AIGUEBELETTE, 03 settembre 2015 - Il lago di Aiguebelette, bacino naturale francese sito nel dipartimento della Savoia, è la cornice dell’edizione 2015 dei Mondiali Assoluti, Pesi Leggeri & Para-rowing maschili e femminili, rassegna iridata quest’anno resa ancor più importante dalla concomitante assegnazione dei primi pass olimpici per Rio de Janeiro. Iscritto all’inventario dei siti naturali dal 1935 e patrimonio mondiale dell’UNESCO, il lago di Aiguebelette si trova ad un’altitudine di 373 metri, misura una circonferenza di 14 km, ha una profondità massima di 70 metri, un volume di 170 milioni di metri quadrati di acqua, e con i suoi 545 ettari è il terzo lago naturale di Francia.

Numeri a parte, è grazie al canottaggio che il bacino naturale savoiardo ha ottenuto fama internazionale. Già tra la fine del diciannovesimo e l’inizio del ventesimo secolo, il lago fu spesso sede di manifestazioni remiere a più livelli, anche grazie al grande interesse che la Contessa di Chambost, all’epoca proprietaria del bacino, nutriva nei confronti del canottaggio. Ma è nel 1980 che le porte di Aiguebelette si spalancarono per lo sport del remo, quando il Syndicat mixte d’aménagement del lago decise di svilupparvi la pratica del canottaggio, avviando la costruzione del centro remiero, che venne poi inaugurato nel 1985.

Da allora il lago di Aiguebelette ospita stage di allenamento delle nazionali francesi e dei club transalpini, oltre che iniziative per le scuole e anche per gli adulti, collegate all’avvicinamento al canottaggio. Senza contare che dal 1987 ospita permanentemente l’Aviron Club du lac d’Aiguebelette, un punto di riferimento per i giovani abitanti della Savoia che vogliono darsi al canottaggio e che vede oggi nei panni di direttore sportivo niente meno che Xavier Dorfman, campione olimpico nel quattro senza Pesi Leggeri a Sydney 2000. Naturalmente il lago di Aiguebelette ospita, oltre alle regate regionali della Savoia, anche gare nazionali e internazionali – tra cui la Régate internationale Savoie Mont Blanc, che ogni anno porta a gareggiare sul bacino i migliori Junior francesi e da altre parti del Mondo – oltre ai Campionati del Mondo: quello in corso è il secondo, dopo la prima edizione datata 1997.


 

Prossime Regate

  • BRISBANE - 12-19/10/2019
    INAS Global Games
    RISULTATI e START LIST
  • SANREMO - 19/10/2019
    Campionato del Mediterraneo Coastal Rowing - Tappa di Sanremo
    Regolamento EuroMed2019
    Classifica EuroMed dopo 10 tappe
    Campionato Mediterraneo Planimetria
    Partenze regata Riviera dei Fiori
    Partenze regata "Via le Mani"
  • BARDOLINO - 19/10/2019
    Regata Internazionale Esagonale Giovanile
    RISULTATI GARE
  • ROMA - 19-20/10/2019
    Campionato Italiano Sprint
  • TORINO - 19-20/10/2019
    Regata Nazionale Promozionale Para Rowing - Trofeo "Rowing for Tokyo 2020"
  • EUPILIO - 19-20/10/2019
    T.E.R.A.
    RISULTATI FINALI Domenica
    RISULTATI FINALI Sabato
  • NARO - 20/10/2019
    Campionato Regionale di Fondo
  • BOSA - 20/10/2019
    Regata Regionale Sprint Trofeo Laria SLITTATA DAL 13/10 AL 20/10
  • BARDOLINO - 20/10/2019
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja
    RISULTATI GARE
  • SANREMO - 20/10/2019
    XVI Traversata Remiera Sanremo-Montecarlo Coastal Race (Regata Internazionale)
    Partenze regata CoastalRace

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.