Prove tecniche di...Rowing Beach Sprint


PESCARA, 27 agosto 2015 - Nel pomeriggio, alle ore sei, l'organizzazione ha messo a disposizione due doppi per la prova ufficiale del campo di regata e, quindi, dello studio delle tecniche per approntare il rowing beach sprint, questo "sconosciuto". Su richiesta delle nazioni iscritte alla regata a turno, infatti, i due equipaggi faranno la prova a velocità di gara, alla stregua di quanto accade nella canoa slalom con l'apripista. In questo modo sia dalla barca che da terra si potranno studiare i vari passaggi fondamentali per non incorrere in rallentamenti che andrebbero ad inficiare la performance. "E' una disciplina completamente diversa dal coastal rowing, più spettacolare e anche più difficile - spiega Spartaco Barbo - ma la cosa importante e che tutte le nazioni non ne conoscono le peculiarità per cui è importante comprendere come ci si deve comportare e questo sia da parte degli atleti che da parte dei giudici". Insomma prima edizione di Beach Games e prima volta per il rowing beach sprint tutto da scoprire. Intanto gli atleti sono entusiasti sia dell'accoglienza e sia del posto in cui si svolgono le gare, per i risultati vedremo in seguito: in sintesi vince chi sbaglia meno e chi interpreta meglio lo spirito della competizione.

  

Prossime Regate

  • BARDOLINO - 12-13/10/2019
    Campionati Italiano in Tipo Regolamentare Trofeo del Mare Senior Junior Ragazzi in GIG4X+ Campionato Italiano in Tipo Regolamentare Master
    RISULTATI Domenica
    RISULTATI Sabato
  • BRISBANE - 12-19/10/2019
    INAS Global Games

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.