20 ori toscani al Festival dei Giovani: Limite, Orbetello e Tomei sugli
 scudi


PISA, 06 luglio 2015 - Al Festival dei Giovani vince la più vecchia. Miracoli del canottaggio, ma così è: è la Canottieri Limite, la società remiera più antica d’Italia (1861 l’anno di nascita), a svolgere il ruolo di protagonista tra le società toscane impegnate nel fine settimana appena trascorse nel Festival dei Giovani, tenutosi sul lago di Candia, in Piemonte.

La società di Renzo Borsini ha portato a casa cinque medaglie d’oro, bottino che sancisce la Limite come società toscana più vincete al Festival. Molto bene anche i VV.F. Tomei, che salgono in quattro occasioni sul gradino più alto del podio. A Candia due vittorie ciascuno per San Miniato, Pontedera, Orbetello e Giacomelli, e una a testa per Cavallini, Paolo D’Aloja e Renzo Giunti. Complessivamente, ricco bottino per l’Orbetello di Bruno Santi, che conquista 13 medaglie. Sono 10 quelle della Tomei e otto quelle della Limite.

Nella classifica finale del Festival, evento al quale hanno preso parte 122 società da tutta Italia, ottimo 20° posto per la Tomei, regina in questo caso delle società toscane. A seguire Orbetello al 31° posto, Firenze al 34°, Arno Pisa al 36°, Limite al 41°, Pontedera al 50°, Giunti al 76°, Cavallini e DLF Chiusi al 78°, Paolo D’Aloja all’89°, Giacomelli al 91° e San Miniato al 95°.

Infine i piazzamenti degli equipaggi regionali. Per la Toscana, guidata sul campo dal Coordinatore Tecnico Regionale Leonardo Antonini, un argento e un bronzo. Il secondo posto è del quattro di coppia di Jacopo Yahya (San Miniato), Dennis Fanciulli (Orbetello), Nico Guidi e Diego Savatteri (Tomei), dietro la Lombardia e davanti al Friuli Venezia-Giulia; la terza piazza, alle spalle di Lombardia e Liguria, la firma l’otto di Rex Leopoldo Von Graf, Damiano Arena, Umberto Parducci, Filippo Rossi (Firenze), Lorenzo Benedetti (Orbetello), Adriano Reali (Limite), Alessandro Bernardini, Gabriele Bacci e il timoniere Gabriele Bottoni (Tomei).



Niccolò Bagnoli – Ufficio Stampa Comitato FIC Toscana –


 
  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.