#fdg2015. Unione Sportiva Carate Urio: la passione per lo sport è
 il nostro motore


CANDIA, 04 luglio 2015 - In occasione di questa 26° edizione del Festival dei Giovani, abbiamo voluto dare spazio all'Unione Sportiva Carate Urio. Si tratta di una piccola realtà sportiva, fondata nell'omonimo centro abitato che conta soli 1200 abitanti. Con noi in quest'intervista, l'allenatore Guido Taroni che incomincia affermando: "Come anzianità la Carate Urio è la seconda in Italia e proprio quest'anno compie 120 anni. E' seconda solo alla Lario. Altra cosa che va detta è che sono solo cinque anni che facciamo anche lo scorrevole, prima abbiamo fatto solo il sedile fisso".

Sicuramente questo non è un momento facile, soprattutto per le piccole società. Voi dove trovate la motivazione per andare avanti?: "Il motore della nostra attività, ciò che ci spinge ad andare avanti, a fronte del momento non facile che conosciamo tutti, è sicuramente la profonda passione che ci lega allo sport, che riteniamo essere di fondamentale importanza a tutte le età".

Cosa rappresenta per voi il Festival dei Giovani: "Il Festival è sicuramente il momento di punta della stagione per quello che riguarda questi ragazzi. E' una vera e propria giornata di festa, di divertimento ed una grande occasione di aggregazione. Si tratta di una manifestazione importante che vede assieme migliaia di giovani che si cimentano in questo sport, così duro e questo è bellissimo".

 
  

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.