Memorial d'Aloja 2015. Nazioni in gara e Conferenza Stampa di
 presentazione


ROMA, 02 aprile 2015 - La XXIX edizione del Memorial Paolo d’Aloja, che si svolgerà dal 10 al 12 a Piediluco, entra nel vivo e da domani, venerdì 3 aprile, alcune nazioni saranno sul lago umbro per prendere parte al Training Camp FISA o per allenamenti, come il Messico che è già in preparazione da lunedì scorso. A partecipare all'evento saranno, quindi, gli atleti di 25 Paesi, compresa l’Italia, che gareggeranno da venerdì 10 seguendo il programma che prevede: venerdì dalle 15.30 le eliminatorie valevoli per le finali di sabato 11; sabato mattina dalle 8.30 finali e alle 16.30 le batterie relative alle finali di domenica 12 che inizieranno sempre alle 8.30.

Le nazioni iscritte sono: Algeria, Angola, Azerbaijan, Belgio, Cile, Cuba, Danimarca, Egitto, Grecia, Irlanda, Israele, Italia, Lituania, Malta, Messico, Portogallo, Russia, Spagna, Svizzera, Sud Africa, Tunisia, Unione Emirati Arabi, Uganda, Vanuatu, Zimbabwe. Sei di queste, invece, prenderanno parte anche al Training Camp, nell’ambito del FISA Development Programme, previsto dal 3 al 12 aprile: Cuba, Malta, Unione Emirati Arabi, Uganda, Vanuatu, Zimbabwe.

Il XXIX Memorial Paolo d'Aloja sarà presentato agli Organi d'Informazione durante la Conferenza Stampa indetta per il prossimo 7 aprile, alle 11.30, presso la sala consiliare del Comune di Terni.

 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.