Siamo Charlie: difendere la libertà di espressione


ROMA, 09 gennaio 2015 - Con questo titolo, e con la vignetta allegata, realizzata da Belaid Boumid (già presidente dell’AIPS Africa e ora membro onorario della sezione continentale), anche l’AIPS, l’Associazione Internazionale della Stampa Sportiva, alla quale è tesserato anche il direttore responsabile di canottaggio.org, ha voluto testimoniare il sentimento dei componenti dell’AIPS nel voler condannare con forza il massacro dei giornalisti presso il magazine parigino Charlie Hebdo. Il Presidente della Federazione Italiana Canottaggio, Giuseppe Abbagnale, il Consiglio federale, il canottaggio nazionale e l’Ufficio Stampa, con i suoi collaboratori, interpretando lo stato d’animo di quanti leggono, commentano e seguono quello che è accaduto in Francia, e sta accadendo tutt’ora, si uniscono al dolore suscitato da tale massacro e condannano con forza l’attacco alla libertà di stampa e di espressione. E, quindi, anche noi siamo tutti Charlie! (www.aipsmedia.com)


Claudio Tranquilli

Prossime Regate

  • BARDOLINO - 12-13/10/2019
    Campionati Italiano in Tipo Regolamentare Trofeo del Mare Senior Junior Ragazzi in GIG4X+ Campionato Italiano in Tipo Regolamentare Master
    RISULTATI Domenica
    RISULTATI Sabato
  • BRISBANE - 12-19/10/2019
    INAS Global Games
    RISULTATI e START LIST

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.