Campionato Italiano Indoor: Sergio Bavazzano


TRIESTE, 11 dicembre 2014 - Incontro Sergio Bavazzano un pomeriggio di un giorno lavorativo al bar del Montedoro Shopping Center che dirige. Facilità di parcheggio (gratuito), ampi spazi, pulizia, un centro all'avanguardia. Sono curioso di conoscere chi senza remore ha accettato la scommessa di ospitare il canottaggio indoor. 34 anni, nato a Trieste, ma subito trasferitosi per motivi lavorativi a Genova, Bavazzano è una persona pratica che viene subito al sodo. “Ho accettato la proposta di d'Ambrosi perche credo negli sport meno diffusi che forgiano l'individuo non solo dal punto di vista fisico. Io stesso nel periodo scolastico praticavo il baseball e dai miei compagni, la maggior parte calciatori, venivo additato quello che praticava uno sport particolare: mazza e pallina, non il solito pallone. Un altro motivo per cui mi son dichiarato subito disponibile a collaborare con la Federazione Canottaggio è perché a me piacciono le sfide, e mi piace vincerle. Gli eventi che ho organizzato sono stati spesso “copiati” in altri posti, segno che le idee erano buone.”

La città? “Amo questa città e la natura che la circonda. Quando scendo al mattino da Basovizza (paese sul Carso triestino; n.d.r.) dove abito, per andare al lavoro e vedo davanti a me il mare ed intorno a me il Carso, ho sempre un'emozione intensa.”
In quale anno è stato inaugurato il Montedoro Shopping Center? "E' stato inaugurato 5 anni fa, nel 2009".

Quali le caratteristiche di questo centro commerciale? 32.000 mq con 40 negozi dei quali 8 medie superfici (superiori a 400 mq, Decathlon Ipercoop e Conbipel ad esempio), 3000 parcheggi gratuiti, un Family Park, 2.000.000 di visitatori all'anno, provenienti il 70% dall'Italia ed il 30% da Slovenia e Croazia.

In che cosa consiste il suo lavoro? "Curo la gestione completa del centro commerciale, compresa l'organizzazione e la promozione di eventi". Che tipo di attività si svolgono al Montedoro oltre la vendita? "Posso citare una serie di manifestazioni di carattere sportivo e non solo che vanno dalla Women Run all'Euromarathon, alla Randonnè ciclistica, il judo, il tennistavolo, la Giornata dei Club, tutti eventi che hanno avuto notevole successo, ma anche una mostra felina, canina ed ornitologica.

Come si sposa lo sport ed il centro commerciale? "Abbiamo la fortuna di trovarci in una posizione strategica e ben servita, ciò contribuisce alla riuscita delle manifestazioni che organizziamo. Partecipare attivamente all'evento o come spettatori, contribuisce a farci conoscere, con la speranza, che è oramai una certezza, che le persone, ma soprattutto le famiglie, ritornino volentieri qui a Montedoro".

Dove si svolgeranno le gare indoor? "Qui davanti, in questo spazio che lei vede (in una larga ansa dell'immenso corridoio; n.d.r.). Ci sarà senza dubbio molta visibilità per gli addetti ai lavori e per gli spettatori. Il Centro Commerciale promuoverà poi l'evento attraverso i maggiori media cittadini, ed in stretta collaborazione con la Pro loco di Muggia". Se dico canottaggio, quale la prima cosa che Le viene in mente? "Abbagnale (poi ci pensa su un attimo e si corregge...) e Arturo Maiello, un giovane vogatore che a quanto so sta facendo molto bene (fa parte del 4 di coppia della Timavo di Monfalcone; n.d.r.)".

Come è nata la collaborazione tra Montedoro ed il Comitato Regionale della Federcanottaggio del Friuli Venezia Giulia? "Un po' come in altre occasioni, ci siamo dati appuntamento con Massimiliano d'Ambrosi proprio in questo bar, lui mi ha esposto la sua idea in merito al Campionato Italiano Indoor, io ho valutato e accettato la collaborazione: questo centro commerciale è aperto verso tutti".

Che cosa si aspetta da questa iniziativa? "Sarò presente domenica 11 gennaio al Campionato, e per me è già una bella soddisfazione ospitare il meglio del canottaggio italiano. Spero che vinca lo sport e che la collaborazione si ripeta anche in futuro con il canottaggio come con altre discipline sportive".


Maurizio Ustolin
Comitato FIC FVG

 

Prossime Regate

  • OEIRAS - 02-04/10/2020
    World Rowing Coastal Championships ANNULLATO
  • TARANTO - 03/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja
  • ORTA S.GIULIO - 03-04/10/2020
    5° Orta Lake Eights Challenge e 15° Italian Sculling Challenge - Memorial Don Angelo Villa ANNULLATA
  • SANREMO - 03-04/10/2020
    XXXIX° Trofeo Aristide Vacchino - Regata Internazionale Sprint Allievi Cadetti ANNULLATO
  • MONATE - 04/10/2020
    Regata Regionale chiusa valida d'Aloja ANNULLATA
  • RAVENNA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • SABAUDIA - 04/10/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • TARANTO - 04/10/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.