TERA, la presentazione della seconda giornata


MILANO, 26 ottobre 2014 - Lago piatto e leggera foschia sulla seconda giornata del Trofeo TERA ospitato dalla Lombardia sulle acque del Lago di Pusiano. Le finali di giornata scatteranno alle 9.30. Dodici sfide, partenza ogni dieci minuti e ultimo start alle 11.20.

La prima regata sarà quella del doppio ragazzi femminile, sei equipaggi in gara. Favorite, tra le italiane, Silvia De Boni e Sofia Ambrosini (Retica), vice campionesse d’Italia in carica. Buono anche il misto toscano, pronto a regalare sorprese. Con loro due equipaggi di Rhone Alpes, Piemonte e Suisse Romande.

Quattro gli otto junior maschili, con Lombardia che schiera al primo e secondo carrello la coppia azzurra dell’otto junior 2014 Alessandro Piffaretti e Simone Tettamanti (Moltrasio). Due equipaggi del Piemonte, uno di Suisse Romande completano la serie.

In doppio senior ci sono le campioni nazionali francesi con i colori di Rhone Alpes. Dall’Italia sono Piemonte e Lombardia.

In quattro di coppia ragazzi ci saranno i vice campioni d’Italia dell’Eridanea, con l’inserimento di Ambrogio Cantù (Menaggio). Un incognita il quadruplo toscano, con a bordo Rossi (Solvay) e Giarri (Arno) vincitori del doppio nella prima giornata.

Il quattro senza ragazzi maschile sarà invece una gara a sorpresa, con sei equipaggi al via e livello molto equilibrato. Due Rhone Alpes, Suisse Romande, Piemonte, Toscana e Lombardia.

Il quattro di coppia junior vede favorita, sulla carta, la Lombardia con Cesarini (Gavirate), Fava (Bissolati), Merzario (Tremezzina) e Ferretti (Arolo). Le atlete bianco verdi dovranno vedersela con Piemonte e Suisse Romande.

Tutto azzurro il quattro senza junior femminile della Lombardia, finale con Toscana e Suisse Romande.

L’otto ragazzi femminile sarà invece una gara tutta da giocare. Anche qui la Lombardia sceglie di mettere a bordo un’accoppiata mondiale: Mondelli e Braglia (Moltrasio). Con loro, nella lotta per l’oro, Suisse Romande, Piemonte e Rhone Alpes.

Due vice campioni del mondo, Casiraghi (Milano) e Buoli (CUS Pavia), saranno le lepri del quattro di coppia senior maschile della Lombardia. Occhio però a Toscana, Piemonte e Suisse Romande.

Sfida tra i big nel quattro senza senior femminile. Toscana e Lombardia schierano i loro azzurri, Suisse Romande è campione nazionale.

L’equipaggio da battere nella finale riservata al doppio junior sarà quello di Fonata (Menaggio) e Cattane (Tritium). Il duo azzurro, quarto al mondiale, dovrà vedersela con Suisse Romande, Piemonte e Toscana.

L’ultima gara di giornata sarà quella riservata all’ammiraglia senior femminile. Sfida tra Suisse Romande, Lombardia, Toscana e Rhone Alpes.



Luca Broggini


Foto C.Cecchin

  

Prossime Regate

  • BELGRADO - 26-27/09/2020
    European Rowing Junior Championships
  • SAN GIORGIO DI NOGARO - 26-27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja
    RISULTATI FINALI
    RISULTATI QUALIFICAZIONI
  • SANREMO - 27/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata Beach sprint su 500 mt. ANNULLATA
  • CHIUSI - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja (Campionato Toscano)
    PROGRAMMA GARE
  • CANDIA CANAVESE - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
    RISULTATI GARE
  • GAVIRATE - 27/09/2020
    Regata Regionale chiusa Valida Montù
    RISULTATI
  • SORRADILE - 27/09/2020
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja ANNULLATA
  • NARO - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja (Campionato siciliano) ANNULLATA RINVIATA A 10/10 C/O PARTINICO-POMA
  • NAPOLI - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.