Sport&Polis 2.0


MILANO, 13 ottobre 2014 - Tre intensi giorni di promozione e dibattiti sullo sport a Milano iniziati il 10 ottobre presso lo storico Stadio San Siro casa di due grande club di calcio come Inter e Milan.

Cultura dello sport, impiantistica, sport nelle scuole, volontariato, sport e disabilità e rapporto tra pubblico e privato sono alcuni degli argomenti trattati durante la giornata iniziale con l’Assessora al Benessere e Sport del Comune di Milano Chiara Bisconti  coordinatrice del dibattito.

Tante le autorità sportive ed istituzionali milanesi presenti tra cui alcuni volti noti dello sport : Demetrio Albertini, Xavier Zanetti, il pallavolista Zorzi.

Sport Polis è, da due anni, luogo e realtà di incontro delle discipline, delle pratiche, dei progetti e delle passioni dello sport milanese. Una piazza itinerante, con sei tappe e un arrivo finale per associazioni, enti pubblici, società sportive, federazioni, aziende, volontari, appassionati e atleti, coordinata dall'Assessorato allo Sport del Comune di Milano.

Sport&Polis ha cominciato il suo viaggio lo scorso anno e ha avuto il suo primo grande appuntamento collettivo il 23 maggio 2013 alla Fabbrica del Vapore, dove è nato il ‘decalogo’ dello sport milanese, una serie di richieste precise ai ‘governi’ dello sport. Il percorso del 2014 ha riservato uno spazio autonomo a ciascun tavolo tematico individuato lo scorso anno, toccando luoghi significativi dello sport milanese.

L'evento conclusivo si è proposto sia come sintesi del percorso svolto sia come rilancio di nuove strategie. E’ stato inoltre introdotto un nuovo tema: la partnership pubblico-privato nell’ambito dello sport e del benessere. In parallelo alle presentazioni dei principali stakeholder dello sport milanese, ci sono state dimostrazioni sportive dove tutti i partecipanti potranno mettersi alla prova.

Nei due giorni successivi a Sport&Polis, sempre a San Siro, CIESSEVI - Centro Servizi per il Volontariato nella provincia di Milano – ha proposto  ‘Voce Allo Sport’ un evento di sport, charity e shopping per raccogliere fondi per la realizzazione della Casa del Volontariato.

La Federazione Italiana Canottaggio in collaborazione con il  Comitato Paralimpico Lombardia  è stata presente in tutti e tre i giorni della manifestazione con un remo ergometro gentilmente prestato dall’Idroscalo Club di Milano.

Molte le persone che hanno potuto provare il gesto tecnico del canottaggio a secco grazie alla presenza dell’atleta Giuseppe Giusso nonché neo allenatore FIC sempre dell’Idroscalo Club.

Un sentito ringraziamento al Presidente del Cip Lombardia Pierangelo Santelli sempre in prima linea nella promozione dello sport, all’allenatore di canottaggio Giulio Sala con la sua immensa disponibilità e professionalità ed alla graditissima presenza della campionessa di canottaggio Florinda Trombetta e dell’atleta di canottaggio Manuel Caso.


Toni Bassi – Testo e foto.



Galleria FOTO

Prossime Regate

  • Candia Canavese - 23-24/03/2019
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    RISULTATI GARE
    Equipaggi Regionali
    RISULTATI GARE
  • Sabaudia - 23-24/03/2019
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    Meeting Nazionale Giovanile e Master
    RISULTATI Domenica
    RISULTATI Sabato
    Equipaggi Regionali
    RISULTATI GARE

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.