Si chiude il Mondiale Assoluto di Amsterdam: sogni realizzati, infranti,
 qualche errore e bus in perfetto orario


AMSTERDAM, 31 agosto 2014 - E così, con il trionfo dell'otto inglese sulla Germania e la Polonia, si chiudono ufficialmente i Mondiali Senior, Pesi Leggeri & Para-rowing maschili e femminili di Amsterdam. Una kermesse iridata che ha confermato, sovvertito. Che ha fatto discutere e farà discutere. Il campo di regata, il Bosbaan, è stato spesso sferzato dal vento, con il risultato di creare corsie più o meno avvantaggiate che hanno portato gli organizzatori in taluni casi a rimodulare l'assegnazione delle corsie per, diciamo, "dare a Cesare quel che è di Cesare".

Rimodulazioni che però non sono state effettuate sempre, o che a volte sono state effettuate poco tempestivamente. E' il Mondiale del tempo ballerino che va a concludersi, e delle strane scelte di anticipare o posticipare alcune regate andando anche contro, con l'approvazione della FISA naturalmente, al regolamento che prevede per questo tipo di manifestazione, per ogni gara, un giorno di regata e un giorno di riposo.

Ma è stato anche il Mondiale dell'affluenza di pubblico, dello sviluppo dei social, dei maxischermi disseminati lungo tutta l'area del Bosbaan, della perfetta organizzazione del cosiddetto pick-up service, i bus che senza sgarrare un secondo, ogni mezz'ora dall'alba alle porte della notte, hanno portato atleti, tecnici e dirigenti dall'albergo al campo gara e viceversa.

E' stato il primo Mondiale Assoluto del neopresidente della FISA Jean-Christophe Rolland, un signore che prima di mettersi la giacca e la cravatta da dirigente di Mondiali Assoluti ne ha vinti due, oltre ovviamente a un'Olimpiade. E' stato il Mondiale delle sorprese, delle delusioni, delle gioie e delle conferme. Da Chungju ad Amsterdam le emozioni che si provano, nel bene o nel male, sono sempre le stesse. Quelle stesse emozioni che attendono il canottaggio mondiale ad Aiguebelette l'anno prossimo, sulla strada di Rio de Janeiro.


Foto Canottaggio.org - Mimmo Perna


   

Prossime Regate

  • SANREMO - 26/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata su 6km. ANNULLATA
  • CANDIA CANAVESE - 26/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida d'Aloja ANNULLATA E VIENE RECUPERATA il 27/09/2020
  • NARO - 26/09/2020
    Regata Regionale Valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • BELGRADO - 26-27/09/2020
    European Rowing Junior Championships
  • SAN GIORGIO DI NOGARO - 26-27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja
  • SANREMO - 27/09/2020
    Campionato del Mediterraneo di Coastal Rowing Regata Beach sprint su 500 mt. ANNULLATA
  • CHIUSI - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja (Campionato Toscano)
  • CANDIA CANAVESE - 27/09/2020
    Regata Regionale aperta Valida Montu e d'Aloja
  • GAVIRATE - 27/09/2020
    Regata Regionale chiusa Valida Montù
  • SORRADILE - 27/09/2020
    Regata Regionale Valida Montù e d'Aloja ANNULLATA
  • NARO - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja (Campionato siciliano) ANNULLATA RINVIATA A 10/10 C/O PARTINICO-POMA
  • NAPOLI - 27/09/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.