Il comitato organizzatore del Campionato del Mondo Under23 di Varese


VARESE, 26 luglio 2014 - Il meglio del canottaggio mondiale Under 23 si è riversato in questi giorni sulle rive del lido della Schiranna di Varese, il comitato organizzatore ha lavorato instancabilmente da più di sei mesi per rendere l'evento indimenticabile. Direttore generale del comitato è, dallo scorso febbraio, Luigi Manzo, già coordinatore delle risorse umane e responsabile dei volontari del Campionato Europeo del 2012 e della World Master Regatta del 2013. Assieme a lui collaborano strettamente l'Agenzia del Turismo della Provincia di Varese, la Provincia ed il Comune di Varese, la Federazione Italiana Canottaggio e la Canottieri Varese. Il comitato ha quindi due aspetti fondamentali: quello istituzionale (formato da Comune, Provincia e Regione) e la realtà sportiva (data da Federazione e Canottieri Varese). Solo combinando tutti questi tasselli è veramente possibile superare le sfide che l'organizzazione di un evento internazionale comporta.

In occasione dell'evento, Antonella Perrotta, membro del comitato organizzatore e exhibitors assistant si è occupata di tenere i rapporti con sponsor ed espositori: “All'interno del parco Zanzi abbiamo disposto gli espositori selezionati dalla FISA (Empacher, Swift Racing, Hudson, Concept2, Crocker, Braca-Sport, Martinoli e Filippi), nella zona del lido adiacente alle tribune vi sono invece gli sponsor”. Per il pubblico è così possibile, tra una gara e l'altra, acquistare i prodotti degli sponsor e informarsi sulla loro attività e gli atleti invece possono recarsi dai fornitori qualora ne avessero bisogno proprio dove ripongono le barche al termine delle regate.

Parte fondamentale del comitato organizzatore è l'Agenzia del Turismo della Provincia di Varese con la sua direttrice Paola Della Chiesa: “La valenza sportiva che il Campionato Under 23 porta a Varese e alla sua Provincia comporta una valorizzazione di tutto il territorio. Aziende e sponsor si interessano alla zona e allo sport, inoltre il pubblico che atleti piuttosto giovani come gli Under 23 portano nella nostra provincia è prevalentemente quello delle famiglie che seguono le imprese sportive dei giovani: la tipologia ideale di turista per la nostra zona. Eventi come quello che abbiamo organizzato quest'anno e che continueremo ad organizzare anche gli anni prossimi fanno conoscere il nostro territorio in giro per il mondo”.

Federazione Italiana Canottaggio e Canottieri Varese, con i rispettivi presidenti Giuseppe Abbagnale e Mauro Morello completano il comitato organizzatore occupandosi degli aspetti sportivi. Canottieri Varese anche con la forza lavoro necessaria per allestire l'evento sul territorio. La completa riuscita dell'evento è possibile solo grazie alla cooperazione di tutte le parti del comitato. “Si potrebbe paragonare il modo di lavorare del comitato ad un otto con – dichiara Luigi Manzo –. Non è possibile vincere una gara in sette, è necessario remare tutti assieme e dare tutti il massimo. È così che funziona il comitato organizzatore che, sono sicuro, supererà con successo anche le sfide dei prossimi eventi internazionali”.


Enrico Pagano


Nelle foto: Luigi Manzo; Paola Della Chiesa; Mauro Morello
  
 

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.