Il bilancio di Franco Cattaneo Capo Settore Coppia senior maschile


LUCERNA, 13 luglio 2014 - "Per analizzare il comportamento del settore della coppia senior parto dal singolo poiché ho potuto vedere una netta progressione di Francesco Cardaioli che sta continuando a crescere ad ogni competizione. Il singolo è una specialità dove l’esperienza la fa da padrona, basti pensare che, nei quarti di finale, Francesco è riuscito a battere Tufte che poi, a sua volta, lo ha battuto nella semifinale. Sono molto soddisfatto della posizione che ha raggiunto il ragazzo.

Per quanto riguarda il quattro di coppia, partendo dalla situazione verificatasi a Belgrado dove non avevamo una condizione ottimale, in quanto tre componenti dell’equipaggio non stavano bene, qui a Lucerna ho potuto vedere un deciso miglioramento. Da Belgrado, infatti, abbiamo iniziato a lavorare sviluppando un percorso che ci ha portato ad avere una condizione migliore e i risultati si sono visti. Ora abbiamo un ulteriore periodo da passare assieme e, con la speranza di non avere acciacchi, sono certo che questa sarà una formazione che continuerà a migliorare. Qui a Lucerna i ragazzi ci hanno fatto vedere che l’equipaggio c’è e ci si può lavorare sopra per farlo crescere ulteriormente. In semifinale potevamo passare il turno, mentre la vittoria della piccola finale ci fa capire che l’accesso in finale non è lontano, per questo il lavoro delle prossime settimane sarà determinante. Voglio sottolineare che, in alcune specialità e il quattro di coppia è una di queste, se si vuole avere la certezza di entrare in finale bisogna essere un equipaggio da medaglia.

Per quanto riguarda il doppio, ancora una volta non ha avuto la possibilità di dimostrare il proprio potenziale e la prematura uscita di scena di Romano Battisti, sostituito dall’ottimo Cesare Gabbia per dare modo a un ragazzo giovane di mettersi in luce insieme all’esperto Francesco Fossi, non ha permesso di avere il confronto con gli avversari che mi aspettavo di vedere. Il doppio di Gabbia e Fossi, così ricomposto, ha fatto quello che poteva fare e questa scelta conferma il fatto che queste gare sono per noi anche sperimentali e non ricerchiamo il risultato a tutti i costi, in quanto Gabbia non è tuttora nel settore di coppia. Domenico Montrone e Cesare Gabbia, infine, avevano il posto in nazionale come riserva ma, concordando con i ragazzi, abbiamo deciso di farli gareggiare in doppio e, quindi, il loro risultato è stato in linea con le proprie possibilità tenendo conto, come detto, che Gabbia proviene dalla vogata di punta e per noi rappresenta un uomo coraggioso su cui puntare, per questo gli stiamo dando il tempo di crescere”

 

Prossime Regate

  • VELENCE - 11-15/09/2019
    World Rowing Master Regatta
  • PROCIDA - 14-15/09/2019
    Coastal Rowing - Trofeo del Mare Regata delle Repubbliche
  • RAVENNA - 14-15/09/2019
    Campionato Italiano Universitario
    RISULTATI FINALI Domenica
    RISULTATI FINALI Sabato
    RISULTATI QUALIFICAZIONI Sabato
  • SANREMO - 14-15/09/2019
    XXXVIII Trofeo Aristide Vacchino - Regata lnternazionale Sprint Allievi e Cadetti
    Risultati e Classifiche
  • SAN MINIATO - 15/09/2019
    Regata Regionale Valida Montu e d'Aloja deroga percorso mt. 1500 ANNULLATA
  • LOVERE - 15/09/2019
    Regata Regionale Sprint
    Risultati gare
  • MERGOZZO - 15/09/2019
    Regata Regionale Valida Montu e promozionale Allievi Cadetti Master ANNULLATA
  • SAN GIORGIO DI NOGARO - 15/09/2019
    Campionato Regionale
    RISULTATI GARE

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.