Tre savonesi e tanta passione: la Lega Navale di Savona
 al Festival dei Giovani


CORGENO DI VERGIATE, 05 luglio 2014 - Tre soli atleti, ma tanta, tantissima passione al loro servizio. Parliamo della Lega Navale di Savona, presente al venticinquesimo Festival dei Giovani con appena tre Allievi accompagnati da Franco Badino, storico dirigente del canottaggio italiano e oggi consigliere e tecnico presso la società remiera savonese. Franco come giudichi questa edizione del Festival dei Giovani? "La giudico molto positivamente. Una manifestazione con oltre 1500 atleti al via è una manifestazione grossa. Ricordo bene le prime edizioni del Festival, e allora era davvero un gioco, mentre oggi è una grande manifestazione nazionale. Lo spirito ludico è rimasto, i club portano sempre, giustamente, più atleti possibile, ma il valore di alcuni atleti è alto, dunque i distacchi in gara a volte è davvero tanto, ma ci sta. Se devo trovare un neo direi che la logistica per i pulmini poteva essere pensata meglio, ma in negativo ha giocato tanto anche la pioggia battente di ieri e tutto il fango che ha creato, rendendo difficili gli spostamenti interni al campo di regata, dunque complessivamente sta andando tutto bene".

Per quanto riguarda l’esperienza della Lega Navale di Savona invece? "Siamo qui con pochi atleti – due Allievi C e un Allievo B1 – ma vogliamo fare bene, fare risultato. Già ieri è arrivata una bella medaglia di bronzo, vediamo tra oggi e domani cosa succede".
Franco come imposti il lavoro con i più piccoli all’interno della tua società? "Sono dell’idea che l’allenamento va fatto a tutte le età, e va fatto bene. Ma a quest’età soprattutto l’allenamento va vissuto senza stress, senza l’incubo del fare risultato. Posso dire però che mi piace lavorare sull’impostazione in barca. Al di là dei risultati, ci tengo che i ragazzi imparino a remare bene". A Corgeno, come già detto, hai portato appena tre atleti. Ma l’attività in generale a Savona come va? "Partiamo dal presupposto che siamo l’unica società in provincia di Savona a fare canottaggio, dunque chi nella zona vuole cimentarsi con i remi non può che venire da noi. Tuttavia sono solo, quindi più di tanto non posso fare. A quei ragazzi che abbiamo cerchiamo di trasmettere passione, e soprattutto attraverso il canottaggio vogliamo impartire loro educazione, formazione. La Lega Navale è poi una sorta di polisportiva, e ci tengo a dire che noi siamo il fiore all’occhiello, partecipiamo alle gare nazionali e siamo ben visti da tutto il circolo: i soci si informano sempre dei nostri risultati e sono molto vicini ai ragazzi, e questa cosa ci inorgoglisce molto". Da Savona, il giusto spirito del canottaggio e del Festival dei Giovani: Franco Badino e la sua Lega Navale.

 

Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva

Prossime Regate

  • EUPILIO - 10/08/2020
    Selezioni Campionati Europei Under 23
  • PARTINICO - 29-30/08/2020
    Regata Regionale valida Montu e d'Aloja ANNULLATA
  • PADOVA - 30/08/2020
    Regata Regionale chiusa Valida d'Aloja e Montu (Campionato Regionale U15)
  • SASSOCORVARO - 30/08/2020
    Regata Regionale aperta valida Montu e d'Aloja deroga percorso su. 1.500 mt.

Partners FIC

canottaggio.org
Testata giornalistica registrata al Tribunale di Roma in data 12 giugno 2007 al n. 234
Direttore responsabile:
Claudio Tranquilli
Contatti: Tel. +39.3666879879 - e-mail:
ufficiostampa@canottaggio.org
Redazione: Luigi Mancini - Niccolò Bagnoli
Webmaster: Enrico Bozzello

Facebook - Twitter - Instagram - YouTube - Linkedin - Telegram

Federazione Italiana Canottaggio - V.le Tiziano, 74 - 00196 ROMA
P.Iva 01382091005 - C.F. 05267450582

Salvo accordi scritti, le collaborazioni a www.canottaggio.org sono da considerarsi del tutto gratuite e non retribuite. La Direzione si riserva il diritto di modificare la titolazione degli articoli e di fare gli opportuni tagli redazionali al materiale pervenuto dando a questo l'impostazione grafica ritenuta più opportuna. Gli articoli firmati esprimono le opinioni degli autori e non hanno riferimento con gli orientamenti ufficiali. Tutto il materiale inviato, anche se non pubblicato, non sarà  restituito.
E' autorizzata la riproduzione, anche parziale, sempreché venga citata la fonte
www.canottaggio.org e/o i vari credit fotografici dei collaboratori della testata.